Salute

Ricerca: lo scrocchio delle nocche produce 'fuochi d'artificio'

Studio Usa, rumore e scarica luminosa legata al cambiamento di pressione nelle articolazioni

Milano, 2 dic. (AdnKronos Salute) - Scrocchiare le nocche produce 'fuochi d'artificio'. Non è un'esagerazione, ma quello che ha osservato un gruppo di ricerca americano grazie a un'ecografia. I ricercatori hanno chiesto a 40 adulti di far scrocchiare le nocche delle mani mentre venivano sottoposti all'esame a ultrasuoni. E il risultato è stata una vera e propria scarica luminosa associata al classico 'croc'. "Siamo certi che lo schiocco e il flash siano relativi ai cambiamenti dinamici di pressione associati a una bolla di gas nell'articolazione", spiega Robert Boutin, professore di radiologia alla University of California. Resta però da capire se arrivi prima il rumore o la luce. Il lavoro è stato presentato al meeting annuale della Radiological Society of North America (Rsna), in corso a Chicago.

"Nel tempo ci sono state diverse teorie e alcune controversie su che cosa succede alle articolazioni quando 'scricchiolano'", ricorda l'esperto. L'esame dello stato fisico dei partecipanti non ha rivelato dolore immediato, gonfiore o qualche forma di disabilità associata allo scrocchio. Inoltre, non è stata osservata nessuna differenza tra chi ha compiuto il gesto e il gruppo di controllo, né in stato di riposo né durante azioni come l'afferrare qualcosa o lo stringere una mano. "Non abbiamo registrato alcun problema, anche se dovranno essere svolte ulteriori ricerche per valutare eventuali rischi, o benefici, a lungo termine", precisa Boutin.

Secondo uno studio condotto all'inizio di quest'anno dai ricercatori dell'università di Alberta, ricorda il 'Telegraph' che riporta il lavoro, lo scricchiolio sarebbe dovuto a una piccola bolla che si sviluppa nelle dita e che poi 'scoppietta'. Anche questo team di scienziati ha detto di aver visto una scarica luminosa e secondo loro la bolla riempirebbe una cavità che si forma nelle articolazioni a riposo. Serve un po' di tempo perché il gas si 'ridisciolga' nel liquido sinoviale che permea le cavità articolari. Questo spiegherebbe perché non si riesce a scrocchiare nuovamente le nocche dopo un breve intervallo di tempo. Secondo l'università di Alberta i flash bianchi potrebbero essere liquido che 'esce' dalle articolazioni.

2 dicembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us