Salute

Ricerca: infedeli per Dna, scoperti i geni del tradimento

Studio australiano fornisce 'alibi scientifico' sia a lui che a lei

Milano, 26 nov. (AdnKronos Salute) - Infedeli per colpa del Dna. La scienza fornisce un nuovo alibi ai partner inclini alla scappatella extraconiugale, puntando il dito contro una possibile ereditarietà del 'vizio'. Secondo uno studio condotto da un gruppo di ricercatori australiani dell'università del Queensland, diretti da Brendan Zietsch, il 63% dei comportamenti fedifraghi negli uomini e il 40% nelle donne potrebbero essere legati a un'interferenza genetica. Il Dna, insomma, ci mette lo zampino e spinge al tradimento. In particolare, l'équipe ha identificato nelle donne un singolo gene le cui variazioni potrebbero renderle più predisposte all'infedeltà di coppia.

Zietsch e colleghi - in una ricerca riportata dal 'Sunday Telegraph' - hanno esaminato dati relativi a 7.300 gemelli fra 18 e 49 anni d'età, tutti impegnati in relazioni di lunga data. Del campione, il 9,8% dei maschi e il 6,4% delle femmine avevano avuto due o più partner sessuali nei 12 mesi precedenti. Gli scienziati hanno confrontato le abitudini rilevate sia fra gemelli identici, che condividono l'intero patrimonio genetico, sia non identici, con Dna differente. Attraverso modelli d'analisi specifici, hanno quindi analizzato quanto le differenze di comportamento fossero legate al corredo genetico.

"Il nostro studio - conclude Zietsch - dimostra chiaramente che l'assetto genetico delle persone influenza la misura in cui sono inclini ad avere rapporti sessuali esterni alla relazione 'ufficiale'".

26 novembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us