Salute

Ricerca di base e nuove cure, a Oslo un hub per la lotta al cancro

Obiettivo diventare primi in Europa

Oslo, 7 set. (AdnKronos Salute) - Un parco di 36 mila metri quadri, con edifici di vetro e metallo, luminosi e collegati da ponti aerei, immersi nel verde e popolati da studenti, docenti, medici e ricercatori. E' l'Innovation Park, che ospita l'Oslo Cancer Cluster (Occ), un polo dedicato all'oncologia in Norvegia "con l'obiettivo di accelerare lo sviluppo di trattamenti innovativi per i malati di tumore di tutto il mondo", spiega Ketil Widerberg, general manager dell'Occ, nel corso di un incontro a Oslo organizzato insieme ad AbbVie.

Il parco è stato costruito nel 2015 vicino all'Istituto di ricerca sul cancro dell'Ospedale universitario di Oslo e il Radium Hospital, e ospita la Ullern High School, un liceo che collabora con l'Occ dal 2009. Qui la scienza è un gioco da ragazzi: i circa 800 studenti già dalle superiori possono fare esperienze pratiche, esperimenti e approfondire i loro studi, ascoltare i ricercatori e provare a realizzare le loro idee. Lavorando in laboratori attrezzati e imparando a manipolare il Dna e le cellule.

"Un esempio che crediamo sia unico al mondo", sottolineano i portavoce della scuola, che è pubblica. Entro il 2020 l'obiettivo è quello di inaugurare qui nel parco un campus universitario con nuovi ospedali. Una cittadella nella città della ricerca, per "far fiorire e coltivare idee innovative per la diagnosi e la cura del tumore. E metterle in pratica", spiega il Gm di Occ.

Nel parco c'è anche un laboratorio per la produzione delle terapie messe a punto dai ricercatori, impiegate nei trial clinici. Oggi l'hub norvegese è uno dei sei biocluster presenti in Europa. "Occ è una partnership pubblico-privato finanziata in parte dal governo norvegese e forte del contributo di decine di atenei e industrie di tutto il mondo, con l'obiettivo di diventare il cluster principale in Europa", evidenzia Widerberg. In che modo? "Materializzando le idee dei ricercatori, grazie a una connessione forte fra creatività e produzione".

Una connessione che sfrutta anche la presenza di biobanche con campioni di tessuti e del Registro oncologico norvegese, uno dei più antichi del mondo. "I dati relativi alla salute possono essere il nuovo petrolio norvegese", è convinto Widerberg. AbbVie è uno dei 75 partner di Occ, che includono compagnie biotech, biofarmaceutiche, organizzazioni universitarie e associazioni di pazienti.

Cuore della ricerca qui è l'immuno-oncologia: "Abbiamo diversi progetti in corso e trial clinici su nuovi vaccini e immunoterapie anti-cancro", spiegano dalla struttura norvegese. Alcuni dei prodotti ideati e testati a Oslo sono già in fase avanzata, ma la pipeline è in continua crescita. "L'Occ Innovation Park giocherà un ruolo importante nello sviluppo dei trattamenti anticancro del futuro", ha scommesso il primo ministro norvegese Erna Solberg, inaugurando un anno fa l'Innovation Park.

7 settembre 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us