Salute

Ricerca: con un verme in testa per 4 anni, mappato genoma parassita

Roma, 21 nov. (AdnKronos Salute) - Per la prima volta il genoma di una rara tenia è stato mappato e descritto dagli scienziati. Si tratta di un parassita dell'Estremo Oriente, vissuto per 4 anni nel cervello di un uomo britannico, di origine cinese. Le informazioni genetiche su questo esemplare, pubblicate su 'Genome Biology', offrono nuove opportunità per la diagnosi e il trattamento di queste insolite parassitosi, spiegano gli autori. La tenia protagonista della ricerca, detta Spirometra erinaceieuropaei, è stata descritta solo 300 volte in tutto il mondo dal 1953, e non era mai stata vista prima nel Regno Unito.

Il verme causa sparganosi: un'infiammazione dei tessuti del corpo in risposta al parassita. Quando questo si verifica nel cervello, può causare convulsioni, perdita della memoria e intensi mal di testa. Dal momento che si tratta di un parassita raro si sa poco del suo ciclo vitale, ma si pensa che le persone possano essere infettate consumando piccoli crostacei di lago, mangiando carne cruda di rettili e anfibi, o utilizzando un rimedio cinese a base di rana per calmare il male agli occhi. L'uomo, un cinquantenne di etnia cinese, era stato ricoverato in un ospedale dell'Est dell'Inghilterra con mal di testa, difficoltà di memoria e olfatto alterato. Dopo una serie di esami negativi, la risonanza magnetica ha mostrato la lesione sospetta.

Prima che il parassita, lungo 1 cm, fosse diagnosticato e rimosso con successo, però, aveva viaggiato per cinque centimetri partendo dal lato destro del cervello verso sinistra. Il paziente, assicurano i medici britannici, ora sta bene. L'episodio "ci ha offerto una grande opportunità per mettere a punto la prima sequenza genomica di questa classe elusiva di parassiti", commenta Hayley Bennet, primo autore dello studio del Wellcome Trust Sanger Institute.

21 novembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us