Quali danni provoca il virus Ebola?

Il terribile decorso dell'infezione del virus Ebola.

corbis_42-25550965
Ricostruzione grafica di virus Ebola.|Laguna Design/Science Photo Library/Corbis

Il virus Ebola provoca la distruzione di ampie porzioni di tessuti del corpo umano. Inizialmente si verifica una semplice infiammazione, con arrossamento delle parti colpite: una reazione comune che il corpo utilizza per difendersi.

 

In seguito i tessuti si liquefano e inizia la fase più impressionante della malattia: la persona colpita perde sangue dagli occhi, dal naso, dalla bocca.

 

Il virus Ebola colpisce le cellule dell’endotelio, una membrana sottile che riveste il cuore e i vasi linfatici: l’endotelio è presente ovunque, e questo spiega la rapidità di diffusione del virus nel corpo.

 

Non solo: il sistema immunitario cerca di uccidere le cellule colpite, e per questo innesca un generale stato infiammatorio. Quando questo processo viene portato alle estreme conseguenze, anche i tessuti non direttamente colpiti vengono danneggiati.

31 Dicembre 2002