Salute

Psicologia: Usa, -13% pregiudizi inconsci su gay e lesbiche in 7 anni

Roma, 23 lug. (AdnKronos Salute) - La recente sentenza della Corte Suprema americana che ha legalizzato il matrimonio tra coppie dello stesso sesso in tutti i 50 Stati segue la scia dei sondaggi nazionali che mostrano rapidi cambiamenti culturali negli atteggiamenti nei confronti delle persone lesbiche e gay. E un nuovo studio dell'Università della Virginia conferma questa tendenza, dimostrando non solo che sono diminuiti sia i pregiudizi consci che quelli inconsci degli statunitensi contro lesbiche e gay, ma che la tendenza sembra anche essere in accelerazione.

"Ci siamo chiesti se gli atteggiamenti stessero davvero cambiando, o se le persone oggi si sentono solo più sotto pressione nel rispondere che, sì, hanno pregiudizi sulle persone lesbiche e gay", dice la psicologa Erin Westgate, che firma il lavoro pubblicato su 'Collabra', nuova rivista della University of California.

Basandosi su precedenti ricerche effettuate su atteggiamenti auto-riferiti, Westgate e i co-autori hanno analizzato i dati su oltre mezzo milione di persone, raccolti tra il 2006 fino al 2013. L'equipe ha scoperto che i pregiudizi impliciti o inconsci contro le persone lesbiche e gay si sono ridotti del 13% nel 2013 rispetto al 2006. Mentre quelli espliciti o auto-riferiti sono diminuiti due volte tanto (-26%) rispetto a 7 anni prima.

"Questo - concludono gli autori - suggerisce che l'atteggiamento di molte persone sta cambiando a un livello più profondo e inconscio, mentre altri sembrano comunque meno disposti o in grado di riconoscere i pregiudizi anti-gay di quanto lo fossero negli anni passati".

Gli autori hanno anche scoperto che l'atteggiamento di alcune persone sta cambiando più rapidamente di altre. Età, razza e orientamento politico sono i fattori predittivi di un cambiamento di pensiero. I pensieri di discriminazione sono diminuiti di più tra donne, bianchi, ispanici, liberali e giovani. Gli uomini - così come neri, asiatici, conservatori e anziani - hanno mostrato i più piccoli cambiamenti di idee.

Stupisce intanto, dall'altra parte dell'Oceano, in Inghilterra, un sondaggio che rivela come circa fra il 10% e il 22% (il picco a Londra) degli operatori sanitari creda che le persone omosessuali possano essere curate: è emerso intervistando 3.000 lavoratori del settore sanitario pubblico e privato, per l''Unhealthy Attitudes Study' pubblicato dalla charity Stonewall.

23 luglio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us