Salute

Psicologia: il sondaggio, se lui tradisce è giustificabile, lei no

Roma, 25 nov. (AdnKronos Salute) - Ancora oggi per molti italiani l'uomo che tradisce è giustificabile, la donna no. E' quanto emerge da un sondaggio Eurodap, condotto su 1.200 persone sulle differenze di genere, su giudizi e pregiudizi, che ha coinvolto uomini e donne tra 18 e 60 anni.

Ebbene, il 60% delle persone pensa che gli uomini siano più bravi a essere leader; stesso risultato anche sull'idea che la donna venga più apprezzata se è attenta ai bisogni del compagno. Punteggi più alti si sono rilevati nella risposta sul tradimento: il 70% è convinto che l'uomo che tradisce è giustificabile, la donna no. E il 60% delle donne ha detto di tendere ad accontentare il proprio partner se chiede loro di non uscire con le amiche.

"Questi dati indicano una forte componente culturale in cui, in modo trasversale in diverse fasce d'età, si manifesta la differenza dei comportamenti 'permessi' tra uomo e donna. Differenze che incidono nella relazione di scambio e che portano spesso a conflitti, senso di oppressione e delusioni", conclude Paola Vinciguerra, psicoterapeuta, presidente Eurodap (Associazione europea disturbi da attacchi di panico).

25 novembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us