Salute

Le donne sono sempre più vittime di cyberstalking

Le donne subiscono più degli uomini attacchi di cyberstalking con gravi conseguenze psicologiche. Ma spesso si vergognano di chiedere aiuto.

Le donne vittime del cyberbullismo sono tante: è una violenza che coinvolge tutti i generi umani, ma le donne sono nettamente più esposte a subirne le conseguenze e a sviluppare disturbi. «Le donne sono maggiormente scosse da fenomeni di questo tipo perché sono più sensibili al tema dell'ostracismo e dell'isolamento sociale. Sono più esposte a sviluppare fenomeni depressivi e, di conseguenza, cadute di stima, fino a generare, nella maggior parte dei casi, quell'atto di tentato suicidio», avverte il presidente della Società italiana di psichiatria (Sip) Claudio Mencacci. 

Il presidente della Sip parla di cyberstalking per definire questo fenomeno sempre più diffuso di additare e criticare gli altri, nascondendosi dietro lo schermo di un computer, continuando a causare vittime. «È un'altra forma di omofobia o razzismo, la persone è esposta a critiche di ogni genere e la diffamazione la porta a diventare oggetto di marginalizzazione. Eppure, la stessa ripresa fatta da un uomo avrebbe avuto una senso diverso di umiliazione e denigrazione - sottolinea l'esperto - Tutto questo accanimento è dettato soltanto dal fatto che si tratta di una donna, più sensibile e quindi più esposta a diffamazioni».

La sofferenza in questi casi è altissima, il bisogno di ritrovare una stima di sé è difficile, non è sufficiente neanche l'affetto dei familiari. «La persone che ha subito un danno deve sentire che questo può essere riparabile, ma quando avverte che questo danno è permanente, vuol dire che è già entrato in depressione, che è all'interno di un dolore troppo forte per poterlo sopportare e ricorrere a rimedi estremi», conclude l'asperto.


Quando la relazione virtuale si trasforma in un assillo è bene interrompere ogni comunicazione e chiedere aiuto alla Polizia Postale e delle comunicazioni.
 

14 settembre 2016 Focus.it
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us