Poltrire per la ricerca

o_64k
Pigri e felici

La Nasa cerca volontari disposti a rimanere a letto per 4 mesi di fila, con l'obiettivo di studiare gli effetti della mancanza di gravità e di movimento sul fisico umano. (Alessandro Bolla, 3 giugno 2008)

Dormiglioni all'ultimo stadio e pigri cronici, preparatevi! È giunto il momento di mettere l'ozio al servizio della scienza. La Nasa sta reclutando dei volontari disposti a passare a letto un periodo di circa 4 mesi, per studiare gli effetti della mancanza di gravità sul fisico umano. Gli astronauti che hanno passato lunghi periodi nello spazio hanno infatti spesso lamentato problemi legati alla mancanza di movimento e all'assenza di peso.
Con i piedi in su. I 120 giorni di riposo totale prevedono però una posizione non proprio comodissima: chi si sottoporrà al Bed Rest Study (studio sul riposo a letto) dovrà stare sdraiato, ma con i piedi leggermente più in alto della testa. I primi 11-15 giorni saranno dedicati all'ambientamento: i volontari potranno muoversi nelle immediate vicinanze del letto. In questo periodo saranno sottoposti a una serie di test clinici per verificare le loro condizioni fisiche: muscoli, scheletro, cuore, sistema nervoso e immunitario saranno attentamente controllati.
Sdraiati e testati. Nei 90 giorni seguenti i partecipanti rimarranno a letto senza potersi muovere (tranne che per il tempo necessario all'esecuzione di alcuni esami). Dovranno rimanere svegli 16 ore al giorno e dormire le rimanenti 8. In questi tre mesi verranno condotti su di loro numerosi controlli finalizzati a misurare le reazioni del fisico alla mancanza di movimento e al riposo forzato. Negli ultimi 14 giorni i volontari verranno gradualmente rimessi in condizioni di normalità, ricominceranno ad alzarsi, a muoversi e a fare le cose di tutti i giorni. Altri test e controlli permetteranno ai ricercatori di misurare le differenze rispetto all'inizio dello studio. Per questi 4 mesi di nullafacenza è previsto un compenso di 17.000 dollari, circa 11.000 euro.

Per partecipare al Bed Rest Study occorre solo essere sani e non fumatori: coraggio e spirito d'avventura non sono quindi indispensabili per vivere da protagonisti la corsa allo spazio...

03 Giugno 2008