Salute

Perché i bambini nel pancione della mamma scalciano tanto?

Il feto si muove fin dalla sesta settimana per sviluppare meglio muscoli, ossa e articolazioni. Ma le mamme cominciano ad avvertirlo più tardi.

I movimenti che compie il nascituro all’interno del corpo della madre servono a sviluppare correttamente la muscolatura, le ossa e le articolazioni.

Muoviti! Si è visto, infatti, che esiste una correlazione tra l’assenza di questi movimenti e l’insorgenza di patologie come la displasia dell’anca e l’artrogriposi: la prima è lo sviluppo anormale dell’articolazione dell’anca mentre la seconda è una rigidità articolare.

Questa risposta è tratta Focus Domande & Risposte 56, in edicola. Guarda l'anteprima a fine pagina.

dalla sesta settimana. Il feto inizia a muoversi intorno alla 6° settimana di gestazione, ma in questa fase è talmente piccolo che le sue evoluzioni non vengono percepite. La madre comincia in genere ad avvertire calci e capriole tra la sedicesima e la ventesima settimana della gravidanza.

Ma l’esperienza non è uguale per tutte le mamme: chi affronta la seconda gravidanza, per esempio, tenderà a sentire prima le piccole acrobazie del piccolo, soprattutto perché ne ha già avuto esperienza e sa come riconoscerle.

Intensità diverse. Secondo gli esperti, è molto importante che la futura madre impari a conoscere i movimenti del proprio bambino, che sono diversi per intensità e frequenza da feto a feto, e che non trascuri mai eventuali cambiamenti o, addirittura, un'eventuale interruzione.

È in edicola il nuovo numero di Focus Domande&Risposte con centinaia di curiosità e risposte alle domande più curiose e interessanti! Sfoglia l'anteprima.

12 maggio 2018 Focus Domande e Risposte
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us