Salute

Pediatria: studio, bebè sorridono con uno scopo, far sorridere mamma

Roma, 24 set. (AdnKronos Salute) - Perché i bambini sorridono quando interagiscono con i loro genitori? Potrebbero avere uno scopo nel farlo? Sulla rivista 'PLoS One', un team di esperti in informatica, robotica e psicologia dello sviluppo conferma ciò che la maggior parte dei genitori già sospettava. Quando i bambini sorridono, lo fanno con un obiettivo: ottenere a loro volta un sorriso in cambio dalla persona con cui interagiscono.

Inoltre, i piccoli raggiungono il loro scopo utilizzando sofisticate tempistiche, proprio come fanno i comici che 'prendono il tempo' delle battute per massimizzare la risposta del pubblico. Ma c'è un altro fattore curioso: fanno tutto ciò sorridendo il meno possibile.

Per effettuare lo studio i ricercatori dell'università di San Diego (Usa) hanno programmato un piccolo robot in modo che si comportasse come i bambini. In pratica, hanno registrato le interazioni 'faccia a faccia' di 13 coppie di madri e bebè di meno di 4 mesi e hanno così messo a punto uno speciale algoritmo di cui è stato dotato il robot, che è stato poi fatto interagire con 32 studenti universitari.

Sono stati ottenuti gli stessi risultati: il baby-robot ha fatto sorridere il più possibile i ragazzi, sorridendo il meno possibile.

Gli studiosi tengono a sottolineare che "non è possibile determinare se i bambini sono consapevoli di ciò che fanno. Ma i dati dimostrano che hanno propri obiettivi nell'interazione, anche prima dei quattro mesi di età".

24 settembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us