Salute

Pediatria: esperto GB, troppo paracetamolo contro febbre, salute bimbi a rischio

Specialista GB avverte, uso eccessivo si associa ad aumento tassi asma e danni a fegato, reni e cuore

Milano, 30 nov. (AdnKronos Salute) - L'uso massiccio di paracetamolo da parte di genitori ansiosi di 'sopprimere' la febbre del bebè sul nascere sta mettendo a rischio la salute dei bambini. L'allarme arriva dal Regno Unito. A lanciarlo un professore di pediatria dell'University College London, Alastair Sutcliffe. L'esperto, prima dalle colonne del 'Sunday Times' e poi dall''Independent', punta il dito contro comportamenti errati da parte di molti papà e mamme, bollando come "eccessivo" l'utilizzo che fanno del farmaco. "Ci sono evidenze - avverte - del fatto che il paracetamolo dato in eccesso si associa", più in là nella vita, "a un aumento dei tassi di asma e di danni al fegato, ma anche a conseguenze meno note come danni ai reni e al cuore".

Dietro gli eccessi, spiega l'esperto, c'è il timore della febbre, pure quando è lieve: "Viene vista di per sé come una malattia, anche se non lo è". La Royal Pharmaceutical Society sostiene la tesi di Sutcliffe, e aggiunge che i genitori dovrebbero essere istruiti di più su quando dare ai bambini farmaci a base di paracetamolo. Secondo il portavoce Steve Tomlin, infatti, è un errore comune quello di ricorrere continuamente a questo analgesico e antipiretico a dosi elevate. Anche perché "il fatto che i bambini passino da un contesto all'altro, cioè dai genitori ai nonni, rende elevata la probabilità che assumano dosi extra".

Sulla stessa lunghezza d'onda anche il Royal College of Paediatrics and Child Health, con la pediatra Helen Sammons che chiarisce: "Il paracetamolo è molto buono per curare il disagio e il dolore (causato per esempio da un'infezione all'orecchio), mentre non si deve necessariamente dare perché un bambino ha la febbre". I genitori sono dunque invitati a fare meno affidamento sui termometri e a prestare maggiore attenzione al comportamento dei bambini. Letargia e mancanza di sete sono sintomi comuni di una febbre. Il consiglio degli esperti Gb è di mantenere i piccoli idratati e dare antipiretici solo se "a disagio o in difficoltà", leggendo sempre le istruzioni d'uso e rispettando i dosaggi indicati per ciascuna fascia d'età.

30 novembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us