Salute

Pediatria: boom di otiti di primavera fra i bimbi

L'esperto, non sempre colpa di infiammazione orecchio, ecco quando serve antibiotico

Roma, 1 apr. (AdnKronos Salute) - Mal d'orecchio di primavera incombe sui bambini. "Soprattutto quelli in età prescolare o delle elementari rischiano di incappare nel corso dell'anno in otalgie e otiti. E i periodi di maggior diffusione sono proprio autunno e primavera, quando le temperature altalenanti, il vento e le sudate favoriscono il raffreddamento e l'accumulo di catarro". Parola di Pasquale Marsella, responsabile dell'Unità operativa di Audiologia e Otochirurgia dell'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, che spiega all'AdnKronos Salute come riconoscere il problema.

"Intanto - dice Marsella - non sempre otalgia, ovvero dolore dell'orecchio, è uguale ad otite: il dolore infatti può essere legato a problemi come delle carie, o alle tonsille. In questo caso parliamo di otalgia riflessa". C'è poi l'otite da infiammazione catarrale sierosa con versamento di muco, che però può essere sterile e dunque non richiede antibiotico. "In pratica, ci sono segni di infiammazione ma non di infezione. Il dolore in questo caso è causato dalla 'spinta' del catarro, ed è sufficiente un antinfiammatorio. Se invece l'otite è purulenta occorre l'antibiotico. Anche perché, se non viene presa in tempo, questa patologia può portare alla perforazione della membrana del timpano. Non si tratta di un foro, come si potrebbe pensare, ma di una crepa - precisa l'esperto - Solo se l'otite perforata viene trascurata diventa cronica, e si produce un buco".

Ma se il bimbo dice di avere mal d'orecchio, cosa bisogna fare? "Il consiglio è quello di far vedere il piccolo allo specialista: solo lui può stabilire la causa del dolore, e la corretta terapia. Ma se, come sovente accade, il mal d'orecchio si manifesta nel fine settimana, il consiglio è quello di somministrare un antinfiammatorio. Se il dolore persiste - conclude - allora non resta che consultare l'otorino".

1 aprile 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 31,90€
Follow us