Salute

Pediatria: bimbi nati in estate più sani e alti di quelli 'invernali'

Studio inglese ipotizza sia merito della vitamina D prodotta grazie all'esposizione al sole

Milano, 15 ott. (AdnKronos Salute) - I bambini nati nei mesi estivi sono più robusti alla nascita, più alti da adulti e complessivamente più sani. Lo sostiene uno studio inglese della Cambridge University pubblicato sulla rivista 'Heliyon', secondo il quale la maggiore produzione di vitamina D legata a una più lunga esposizione al sole gioverebbe a mamma e bimbo. "Il periodo del concepimento e della nascita avvengono spesso per caso e sono indipendenti da classi sociali, età o stato di salute dei genitori. Così, cercare modelli legati al mese di nascita è una ricerca importante per capire quali sono i fattori ambientali che agiscono prima del parto", sostiene John Perry, autore principale del lavoro ripreso dall''Independent'.

Precedenti studi avevano evidenziato gli effetti della stagione di nascita su peso e salute. Questo ha spinto Perry e colleghi a analizzare il periodo dell'adolescenza. I risultati, basati su oltre mezzo milione di persone coinvolte, hanno dimostrato che chi è nato in giugno, luglio e agosto ha benefici sia da neonato che da adulto. In particolare, le ragazze che festeggiano il compleanno in questi mesi iniziano la pubertà mediamente più tardi. Secondo gli esperti, questo è un indicatore di un miglior stato di salute nella vita adulta. "Per la prima volta l'inizio dell'adolescenza è collegato alla 'stagionalità'", sottolinea Perry.

"Il nostro lavoro evidenzia che il mese di nascita ha un effetto misurabile sullo sviluppo e sullo stato di salute, ma servono altri studi per capire i meccanismi che lo rendono possibile", commenta l'autore inglese.

Per contro, i bimbi nati in dicembre, gennaio e febbraio tendono a pesare meno da neonati, essere più bassi da adulti e andare incontro a una pubertà precoce. In questo momento gli scienziati non sono riusciti a spiegare le cause di questi 'modelli stagionali'. "Dobbiamo comprenderli, prima di poter tradurre i nostri risultati in benefici per la salute - ricorda Perry - Crediamo che la vitamina D giochi un ruolo importante e speriamo che le nostre conclusioni incoraggino altre ricerche sugli effetti a lungo termine di questa sostanza, sull'inizio della pubertà e sulla salute", conclude l'esperto.

15 ottobre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us