Salute

Pediatria: alcol e botte, 'gioventù bruciata' sempre più al femminile

Indagine Telefono Azzurro-Doxa, ma modelli sani in famiglia restano punto di riferimento

Roma, 18 nov. (AdnKronos Salute) - Le ragazze 'cattive' superano i coetanei maschi in 'disubbidienza'. Riguarda sempre di più le femmine, infatti, lo stereotipo dell'adolescente ribelle che esagera con l'alcol ed esprime con violenza la rabbia, secondo l'indagine di Sos Il Telefono Azzurro Onlus e Doxa Kids, 'Osservatorio Adolescenti: pensieri, emozioni e comportamenti dei ragazzi di oggi', presentata oggi a Roma, che ha coinvolto 1.500 giovani tra gli 11 e i 19 anni su tutto il territorio nazionale.

Per esempio, dichiara di bere superalcolici il 37,1% delle ragazze contro il 17,4% dei ragazzi, mentre per ubriacature nell’ultimo mese, dichiara almeno una sbornia il 52,9% delle ragazze contro il 44,8% dei ragazzi. E anche per quanto riguarda i comportamenti violenti nelle relazioni di coppia ben il 7,9% dei maschi contro il 3,3% delle femmine ha dichiarato di essere stato picchiato dalla propria fidanzata.

Ma accanto ad alcuni dati che mettono in luce comportamenti e atteggiamenti problematici, emerge la presenza di un contesto positivo e rassicurante per quanto riguarda alcuni aspetti molto importanti della vita degli adolescenti, in particolare l'alimentazione e la famiglia. La maggior parte dei ragazzi dichiara di avere un'alimentazione variegata (23,4%), equilibrata (21,7%) e sana/genuina (20,3%). Inoltre, l’89% degli intervistati afferma che nella propria casa c’è un’attenzione da moderata ad alta per la sana alimentazione. I ragazzi sono i primi a prestarvi attenzione: all’87,5% capita di fare la spesa e all’'83,9% di scegliere i prodotti da acquistare.

18 novembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us