Salute

Onotri (Smi), si informino subito medici e sindacati

Dopo impegno annunciato a sostegno Atlante 2, no a investimenti che influiscano negativamente su pensioni

Milano, 29 lug. (AdnKronos Salute) - Un incontro urgente con i vertici dell'Enpam, la cassa di previdenza dei medici, che insieme ad altri entri previdenziali privati ha annunciato l'intenzione di aderire al Fondo Atlante 2, il cosiddetto salva-banche (in particolare Mps), che acquisterà crediti deteriorati. A chiedere un confronto con il presidente e i consiglieri dell'Enpam sono i rappresentanti dei sindacati Fp Cgil Medici, Cisl Medici, Uil medici e Simet che non nascondono timori e perplessità. Obiettivo dell'incontro: ricevere chiarimenti sui contorni dell'operazione e dell'investimento che si sta valutando.

"Pur non entrando momentaneamente nel merito dell'operazione in quanto non tecnici - si legge nella missiva firmata da Massimo Cozza (Fp Cgil Medici), Biagio Papotto (Cisl Medici), Roberto Bonfili (Uil Medici) e Mauro Mazzoni (Simet) - chiediamo un incontro urgente per poter approfondire e conoscere le motivazioni dell'adesione al suddetto Fondo, anche perché i soldi investiti sono i soldi delle pensioni dei nostri medici a cui tutti dobbiamo rendere conto".

"Riteniamo infatti - concludono i rappresentanti sindacali - che investimenti sbagliati potrebbero influire negativamente sulle pensioni dei medici che rappresentiamo, in momenti come questi di crisi economica". Gli stessi timori vengono espressi separatamente anche dallo Smi (Sindacato dei medici italiani), in una nota.

E' Pina Onotri, il segretario generale dello Smi, a lanciare "un appello al presidente dell'Enpam, nonché appunto dell'Adepp (l'associazione delle casse previdenziali private), Alberto Oliveti, affinché si informino adeguatamente i medici e si consultino prima i sindacati" riguardo all'impegno che intendono mettere in campo per il Fondo Atlante 2. "Una decisione di questa portata merita consultazioni a tutto campo e una campagna seria e approfondita di informazione con i medici", spiega. "Non possiamo rimanere al margine di scelte strategiche per il futuro dell'ente previdenziale, per le nostre pensioni, ma anche per gli asset strategici de Paese".

Smi vuole sapere "come, perché, con che rischi, con che vantaggi per i medici e per l'Italia. Invece, l'assenza di confronto sta creando disagio, preoccupazione, giustificate e forti contrarietà. In questa sede, e in questo momento,​ non ​ esprimiamo, una valutazione finanziaria ed economica,​ che non ci compete,​ ma pensiamo che sia necessaria una seria analisi politica".

Onotri parla di disponibilità "a discutere su una seria e forte iniziativa a sostegno del Paese e per la tutela dei professionisti, soprattutto i medici oberati da una eccessiva pressione fiscale e con i rinnovi contrattuali bloccati da anni. Ma, sia chiaro, non vorremmo invece essere complici di quella che molti dipingono sui media come una operazione di palazzo, a salvataggio dell'attuale governo e di un sistema bancario​ malato".

29 luglio 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us