Salute

Oms, solo sesso sicuro per chi ha vinto il virus Ebola

Scoperte tracce della malattia nello sperma di un ex paziente 6 mesi dopo il recupero.

L'Oms (Organizzazione mondiale della sanità) lancia l'allarme sui rischi legati alla diffusione del virus Ebola attraverso i rapporti sessuali. Pur non essendo ancora stati comprovati casi di Ebola trasmessi attraverso il contatto sessuale con i sopravvissuti, l'Oms esortata "a essere molto prudenti e prendere tutte le precauzioni durante i rapporti sessuali, come ad esempio l'uso dei profilattici".

L'allerta arriva dopo la notizia - riporta la Bbc - di un paziente colpito dal virus nel cui sperma sono state trovate tracce di Ebola sei mesi dopo il suo recupero. Fino a oggi era documentato che, una volta guariti dalla malattia, si poteva essere ancora 'pericolosi' per tre mesi.

Secondo Nathalie Broutet, medico dell'Organizzazione mondiale della sanità, «questo paziente è il primo di cui abbiamo notizia dove il virus è rimasto per oltre 3 mesi nel liquido seminale. Questa novità ci ha fatto cambiare le nostre raccomandazioni e consigliare agli ex pazienti l'uso di preservativi per tutti gli atti sessuali oltre i tre mesi previsti, fino a ulteriori novità che emergeranno in futuro».

Ora gli scienziati dell'Oms hanno in programma di inviare un campione del liquido seminale del paziente al Centers for Disease Control (Cdc) americano per studiare se le tracce di Ebola trovate sono attive e in grado di essere ancora una minaccia.

15 aprile 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us