Salute

Nuovo coronavirus in Cina: si moltiplicano le infezioni

Il numero di persone contagiate dal misterioso coronavirus che causa i sintomi di una polmonite potrebbe essere molto più alto delle stime iniziali.

La Cina ha riportato, soltanto nel weekend del 18-19 gennaio, 139 nuovi casi di contagio del misterioso nuovo patogeno della famiglia della SARS, un coronavirus che si manifesta con i sintomi di una polmonite. Dalla città di Wuhan da cui ha avuto origine, l'epidemia sembra espandere i propri confini e lambire altre metropoli cinesi. Due casi sono stati registrati a Pechino, la capitale, e uno a Shenzhen, hub tecnologico nel sud del Paese, vicino ad Hong Kong. Qui gli aggiornamenti in tempo reale sulla diffusione del coronavirus.

Dispacci trasparenti? Il numero ufficiale di contagi è ora superiore a 200, mentre tre persone sono morte per l'aggravarsi dei sintomi polmonari. L'aumento dei casi, più che triplicati in pochi giorni, riaccende timori di diversa natura. Ci si chiede se la diffusione del patogeno della stessa famiglia di SARS e MERS (altre due infezioni respiratorie) possa essere più estesa di quanto finora riportato dalle autorità cinesi. Il governo centrale continua a ripetere che la situazione è sotto controllo e l'epidemia "ancora evitabile", ma l'origine del virus e le sue modalità di trasmissione restano tutt'altro che chiare.

Come si trasmette? Secondo l'OMS, una limitata trasmissione del patogeno da persona a persona è possibile, ma non ci sono ancora prove sufficienti per delinerare l'entità del rischio. Si pensa che il nuovo coronavirus sia stato trasmesso all'uomo da animali infetti, forse tra le bancarelle del mercato centrale di Wuhan. Alcuni pazienti non hanno però di recente frequentato questo luogo: i focolai dell'infezione potrebbero essere più di uno, una circostanza che rende particolarmente complicato tracciare il percorso del virus.

La Cina potrebbe confermare un numero maggiore di casi nei prossimi giorni, grazie all'aumento degli screening sui pazienti in un periodo particolarmente caotico per il Paese: venerdì inizieranno le celebrazioni dell'anno lunare cinese e milioni di persone viaggeranno per raggiungere le proprie famiglie, moltiplicando i rischi di trasmissione del virus. In base a una stima dei ricercatori di Imperial College London diffusa il 17 gennaio, i potenziali casi di contagio nella sola Wuhan, considerati i tempi di incubazione, potrebbero essere già più di 1.700.

20 gennaio 2020 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

ll ritratto, le scoperte, il viaggio sul brigantino Beagle di Charles Darwin, il grande naturalista che riscrisse le leggi della vita e sfidò il pensiero scientifico e religioso del suo tempo. E ancora: la mappa delle isole linguistiche in Italia, per capire dove e perché si parla cimbro, occitano, grecanico o albanese; niente abiti preziosi, gioielli e feste: quando l'ostentazione del lusso era vietata; ritorno a Tientsin, un angolo di Cina “made in Italy”.

ABBONATI A 29,90€

La scienza sta già studiando il futuro di chi abiterà il nostro Pianeta. Le basi lunari e marziane saranno il primo step per poi puntare a viaggi verso stelle così lontane da richiedere equipaggi che forse trascorreranno tutta la vita in astronavi-città. Inoltre: quanto conta il sesso nella vita di coppia; i metodi più efficaci per memorizzare e ricordare; perché dopo il covid l'olfatto e il gusto restano danneggiati. E come sempre l'inserto speciale Focus Domande&Risposte ricco di curiosi quesiti ai quali rispondono studi scientifici.

ABBONATI A 29,90€
Follow us