Salute

NexTelemed: la prima app di telemedicina che misura il dolore a distanza

Un progetto di presa in carico a distanza che coinvolge il Dipartimento Interaziendale per le Cure Palliative e per la Terapia del Dolore.

La prima applicazione di telemedicina al servizio dei pazienti oncologici è già realtà, si chiama NexTelemed ed è stata presentata alla Milano Digital Week, mercoledì 13 marzo scorso.

Il progetto di telemedicina NexTelemed si rivolge a pazienti oncologici in cure palliative domiciliari in Lombardia. L’applicativo, infatti, consente di eseguire televisite e teleconsultazioni, nonché di monitorare a distanza il sintomo dolore del malato, permettendo a caregivers e operatori sanitari di valutare e regolare in tempo reale le cure; con questa modalità si garantisce una comunicazione costante e attiva 24 ore su 24 tra medici, caregiver e pazienti.

L’applicativo nasce dalla volontà del Dottor Michele Sofia, Medico Palliativista e Direttore del Dipartimento Interaziendale per le Cure Palliative e per la Terapia del Dolore dell’ASST Rhodense di Garbagnate Milanese (MI), con il sostegno di Molteni Farmaceutici e Samsung Italia.

«Abbiamo sostenuto sin dal principio l’idea del dottor Sofia perché grazie a questa semplice ma rivoluzionaria app, il paziente in cure palliative domiciliari riesce a beneficiare, nella tranquillità della propria casa, di tutto il supporto medico di cui necessita. Potrebbe essere questo un primo passo verso l’eliminazione di costi inutili per il Sistema Sanitario Nazionale». - ha dichiarato Rodolfo Perriccioli, Marketing Manager di Molteni Farmaceutici.

13 marzo 2019
Tag scienza - salute -
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us