Salute

Natale: ecco l'ormone 'anti-vizi', riduce preferenza per dolci e alcol

Si trova nel fegato e sfrutta meccanismo ricompensa cervello

Roma, 24 dic. (AdnKronos Salute) - (EMBARGO ALLE 18.00) - Un ormone nel fegato che riduce il desiderio di dolci e alcol, i principali 'vizi' del Natale, sfruttando il meccanismo della ricompensa nel cervello. A scoprirlo i ricercatori del UT Southwestern Medical Center di Dallas (Usa), che ne parlano sulla rivista online 'Cell Metabolism'.

"Questa è la prima volta che un ormone prodotto dal fegato ha mostrato di influenzare la preferenza per zucchero e alcol nei mammiferi", assicura Steven Kliewer, professore di Biologia molecolare e Farmacologia dell'ateneo texano e co-autore senior dello studio. L'ormone Fgf21 è associato allo stress da cambiamenti che avvengono nell'ambiente, dalle diete estreme all'esposizione a temperature fredde. Inoltre è prodotto quando i mammiferi consumano carboidrati. A causa dei suoi effetti unici, si è già valutato di trasformarlo in farmaci per il trattamento di obesità e diabete di tipo 2.

"I nostri risultati sollevano la possibilità che la somministrazione di Fgf21 possa influenzare la preferenza verso i nutrienti ed essere usato per trattare l'alcolismo", spiega Kliewer. I ricercatori riferiscono che i topi con livelli elevati di Fgf21 hanno mostrato una preferenza ridotta per un dolcificante e per l'alcol presente nella loro acqua, nonché una marcata diminuzione dei livelli di dopamina, un neurotrasmettitore che svolge un ruolo centrale nella ricompensa cerebrale. Ora, auspicano gli autori, servono ulteriori studi per arrivare a sfruttare la proteina 'anti-vizi' per via farmacologica.

24 dicembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us