Salute

Nanospugne "mascherate" contro i batteri resistenti agli antibiotici

Un team di ricercatori ha sviluppato un idrogel a base di nanospugne in grado di combattere l'MRSA, l'E.Coli e altri batteri restistenti agli antibiotici.

Un team di ricercatori dell'Università della California ha creato un idrogel a base di nanospugne, acqua e polimeri che potrebbe combattere e curare ferite e lesioni causate dall'MRSA, il ceppo di stafilococco aureo resistente agli antibiotici. Il gel, applicato o iniettato nelle zone lese, ha dimostrato di essere efficace sui topi, secondo lo studio pubblicato su Advanced Materials.

Gioco d'astuzia. Grazie alla nanotecnologia, il team di esperti è stato in grado di creare un'esca per le tossine secrete dal batterio. Il metodo è ingegnoso: ogni nanospugna è stata inserita all'interno della membrana di un globulo rosso, bersaglio principale delle tossine dell'MRSA, dell'E.Coli e di altri batteri resistenti agli antibiotici. Le nanospugne così "mascherate" sono quindi in grado di attirare le tossine, assorbirle ed espellerle dal flusso sanguigno, permettendo così agli anticorpi di fare il loro lavoro.

Per essere efficaci, le nanospugne devono aderire il più possibile alla zona infetta ed evitare di disperdersi. L'idrogel serve proprio a mantenere la massima aderenza e garantire la riuscita del trattamento.

Niente antibiotici. L'idrogel a base di nanospugne è stato testato su alcuni topi e ha mostrato di essere molto efficace. «Dopo averlo iniettato nell'area infetta abbiamo osservato che assorbiva le tossine secrete dal batterio, prevenendo ulteriore danno al sangue, alla pelle e ai muscoli di quell'area» ha spiegato Zhang, autore principale dello studio. Non contenendo antibiotici, inoltre, i batteri non dovrebbero sviluppare resistenza al trattamento, dicono i ricercatori.

21 maggio 2015 Sara Zapponi
Tag scienza - salute -
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us