Salute

Morbillo: un rischio concreto per 40 milioni di bambini

La pandemia di covid ha fatto saltare le vaccinazioni di routine contro il morbillo, minando l'immunità di gregge. Non ci sono mai stati così pochi vaccinati dal 2008. 

Quello del morbillo è un virus estremamente trasmissibile. Nove persone su dieci tra i non vaccinati restano contagiate in seguito al contatto con una persona infetta. Fortunatamente è anche quasi del tutto prevenibile con la vaccinazione: date queste premesse suona ancora più amara la constatazione dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC) statunitensi e dell'Oms, che hanno appena definito il morbillo "un pericolo imminente" per la salute pubblica, a causa dei troppi recenti intoppi alle campagne vaccinali.

Troppe persone scoperte. Nel 2021 il numero di bambini che hanno saltato una dose di vaccino tra le due necessarie per essere protetti dal morbillo ha raggiunto la cifra record di 40 milioni: 25 milioni hanno perso il primo appuntamento vaccinale e altri 14,7 milioni hanno mancato la seconda dose. Non andava così male dal 2008.

Nel mondo lo scorso anno ci sono stati 9 milioni di contagi e 128 mila decessi, per una malattia che troppo spesso è confusa con un banale esantema ma che nei bambini sotto i 5 anni, nelle donne in gravidanza e nei pazienti immunocompromessi può comportare gravi complicanze respiratorie e neurologiche.

Fermi causa covid. La pandemia ha provocato ritardi e interruzioni nelle campagne di vaccinazioni di massa contro questa e altre malattie (come la polio), rendendo il morbillo di nuovo una minaccia globale. «Il paradosso della pandemia è che, mentre i vaccini contro la CoViD-19 sono stati sviluppati in tempo record e diffusi nella più grande campagna di vaccinazione di massa della storia, i programmi vaccinali di routine sono stati gravemente compromessi e milioni di bambini hanno saltato vaccinazioni salvavita contro malattie letali come il morbillo», ha spiegato il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus.

Nel cuore dell'Europa anche la guerra in Ucraina ha frenato la copertura vaccinale contro il morbillo, che nel Paese sotto attacco è ferma all'82 per cento. 

Aumentare gli sforzi. La soglia per raggiungere l'immunità di gregge e proteggere l'intera popolazione, eliminando la circolazione del virus del morbillo, è pari al 95% almeno di popolazione vaccinata. Al momento soltanto l'81% dei bambini al mondo ha ricevuto la prima dose di vaccino contro il morbillo e solo il 71% la seconda dose.

Non a caso 22 Paesi hanno registrato nel 2021 epidemie di morbillo su larga scala e dal 2016, 10 Paesi che avevano raggiunto l'eradicazione del morbillo hanno assistito al suo ritorno, complice la disinformazione sui vaccini. Tra questi ci sono anche gli Stati Uniti. In Italia dal 1 gennaio al 31 dicembre 2021 sono stati segnalati nove casi di morbillo (incidenza 0,15 casi per milione): otto tra i contagiati non erano vaccinati, e uno aveva ricevuto soltanto una dose di vaccino (qui la situazione di morbillo e rosolia nel nostro Paese).

3 dicembre 2022 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us