Salute

Medicine senza controindicazioni

Le componenti chimiche di alcune medicine sono di origine grassa e quindi non si possono mischiare con i fluidi del nostro corpo se non con l'aiuto di alcuni oli particolari e additivi....

Medicine senza controindicazioni
Le componenti chimiche di alcune medicine sono di origine grassa e quindi non si possono mischiare con i fluidi del nostro corpo se non con l'aiuto di alcuni oli particolari e additivi. All'università di Canberra stanno sperimentando un sistema nuovo.

Circa il 40% delle nuove formulazioni farmaceutiche, in fase di test, sono solubili solo nei grassi e non nell'acqua.
Circa il 40% delle nuove formulazioni farmaceutiche, in fase di test, sono solubili solo nei grassi e non nell'acqua.

Per far arrivare un farmaco sul banco di una farmacia occorrono molti anni di test e non solo a causa delle rigide regolamentazioni in materia, ma anche perché parte delle componenti chimiche dei medicinali è di origine grassa e quindi non solubili nell'acqua e nel sangue.
Per renderli adatti al nostro corpo vengono studiate delle soluzioni chimiche che prevedono l'uso di oli particolari (come l'olio di semi di soia) e additivi (simili ai detergenti) capaci di rendere i grassi chimici solubili nei fluidi del nostro corpo.
Questo processo di formulazione oltre ad essere lungo e complesso, ha anche delle controindicazioni: gli oli e gli additivi possono provocare reazioni allergiche e in caso di uso continuativo anche aumentare i livelli di grassi nel sangue.
Un processo alternativo. Secondo alcuni scienziati dell'università di Canberra, in Australia, esiste una soluzione alternativa: un processo particolare che permette, senza usare altri agenti chimici, di sciogliere l'olio nell'acqua, dopo aver tolto tutti i gas presenti nell'acqua. Ric Pashley e Mathew Francis hanno testato, con successo, la nuova tecnica su due farmaci di origine grassa: il griseofulvin, un medicinale solido preso per via orale, usato nel trattamento dei funghi e il propofol, un sedativo somministrato per infusione endovenosa.
Meno dolore. Le formulazioni delle medicine da somministrare per iniezione sono molto complesse perché piccole quantità di medicinale devono contenere molti elementi, per questo spesso sono dolorose. «Con il nuovo sistema si potrebbero ottenere delle goccioline di piccole dimensioni senza disperdere i principi attivi - afferma Laurence Mather dell'università di Sydney - questa tecnica ha la possibilità di aprire la strada per produrre molte medicine da iniettare senza formule troppo complicate».

(Notizia aggiornata al 30 marzo 2005)

30 marzo 2005
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us