Salute

Medicina: sclerosi multipla, allo studio metodo previsione prognosi casi moderati

Bergamaschi (Mondino Pavia), utile per scegliere la terapia più adeguata

Roma, 11 dic. (AdnKronos Salute) - Un punteggio per migliorare la previsione dell'evoluzione della sclerosi multipla, anche nei casi moderati per i quali è più difficile valutare l'eventuale progressione. Una possibilità allo studio di un'équipe multicentrica guidata da Roberto Bergamaschi, responsabile del Centro di ricerca interdipartimentale per la sclerosi multipla (Crism) dell'Istituto neurologico nazionale Mondino di Pavia, che sta lavorando all'evoluzione di uno strumento già utilizzato - un 'punteggio' (score) basato su indicatori clinici - messo a punto dallo stesso Bergamaschi e che oggi permette di valutare la prognosi al 90% nei casi 'estremi'.

"Una maggiore precisione nella prognosi - spiega Bergamaschi all'AdnKronos Salute - non è un esercizio accademico: permette di utilizzare, a fronte del buon 'armamentario' terapeutico oggi disponibile, le cure migliori per il singolo paziente. Ad esempio possiamo usare una terapia più aggressiva per un paziente con una prognosi particolarmente negativa. Oppure, al contrario, per prognosi molto favorevoli, usare terapie meno pesanti, privilegiando la sicurezza del farmaco e il minore impatto degli effetti collaterali".

Il lavoro che permetterà di mettere a punto la nuova versione dello score attuale, frutto di 10 anni di ricerche, "è in corso in collaborazione con i centri per la sclerosi multipla di Bari e di Firenze. E' fondamentale, infatti, coinvolgere un numero elevato di pazienti per ottenere uno strumento preciso. E questo vuol dire unire le forze con altre strutture. Nel nostro centro vengono seguiti 1.500 pazienti, che non sarebbero sufficienti per lo scopo. Per questo gli studi realizzati sino ad oggi sono tutti multicentrici".

Il 'punteggio' realizzato dal Bergamaschi "è molto semplice", dice lo specialista. In pratica, organizza e 'legge' i criteri di prognostici clinici già conosciuti, attribuendo un numero. In questo modo si può prevedere, secondo i dati disponibili, l'evoluzione della malattia al 90%, nei casi di prognosi assai negativa o molto positiva. "Funziona molto bene sugli estremi - spiega l'esperto - ma le condizioni intermedie sono più difficili da classificare".

Il metodo, dopo la pubblicazione di due anni fa, è stato aggiornato e migliorato in una pubblicazione di quest'anno sull''European Journal of Neurology', basata sui dati di una ricerca condotta in 55 centri di 25 nazioni con il coinvolgimento di 14 mila pazienti. La nuova 'evoluzione' dello score aggiunge ai criteri clinici (su cui si basa a prima versione) alcuni criteri strumentali (esami del liquor, risonanza e potenziali evocati).

"La nostra speranza è ottenere una buona capacità di previsione anche sui casi intermedi, in modo personalizzare il più possibile le cure per i nostri pazienti", conclude Bergamaschi.

11 dicembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us