Salute

Medicina: peperoncino promettente come 'scudo' per il fegato

Lo dimostra una ricerca sui topi presentata a Vienna

Vienna, 23 apr. (AdnKronos Salute) - Buone notizie per gli amanti delle pietanze piccanti. I risultati di uno studio belga, presentato oggi all'Easl 2015 in corso a Vienna, mostrano che il consumo quotidiano di capsaicina - il composto attivo del peperoncino - ha effetti benefici contro i danni del fegato. Nella ricerca la capsaicina ha ridotto l'attività delle cellule stellate del fegato, coinvolte nella formazione della fibrosi epatica che si manifesta in risposta a un danno di questo organo.

Lo studio è stato condotto sui topi dai ricercatori del Liver Cell Biology Laboratory della Vrije Universiteit di Bruxelles. Gli animali sono stati divisi in due gruppi e hanno ricevuto la sostanza nel cibo, dopo aver subito due trattamenti che mimano un danno al fegato. "Lo studio - spiega il gruppo di Shanna Bitencourt - ha dimostrato che la capsaicina in un caso ha migliorato il danno negli animali e bloccato la progressione delle lesioni, mentre nell'altro caso ha protetto il fegato dallo sviluppo di danni".

Si tratta di risultati promettenti, concludono gli studiosi, anche se preliminari. "I dati mostrano l'importanza di ulteriori studi sulla capsaicina per il trattamento e la prevenzione di lesioni al fegato", spiegano gli autori.

23 aprile 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us