Salute

Medicina: Mucuna anti-Parkinson, il legume dei poveri è come un farmaco

Studio del team di Pezzoli a Milano, contiene levodopa, terapia gold standard contro la malattia

Milano, 13 giu. (AdnKronos Salute) - Il 'legume dei poveri' funziona come il migliore dei farmaci anti-Parkinson. Se opportunamente lavorata e somministrata al paziente, la Mucuna pruriens diffusa in alcune aree equatoriale e utilizzata come fertilizzante in molti Paesi del sud del mondo può essere usata come terapia. Parola dei ricercatori guidati da Gianni Pezzoli, direttore del Centro Parkinson dell'Asst Gaetano Pini-Cto e presidente della Fondazione Grigioni, che a partire dal 2012 studiano l'ipotesi e ora hanno pubblicato i risultati sul 'Journal of Neurological Sciences'. Il segreto della Mucuna è il contenuto in levodopa, trattamento gold standard contro il Parkinson. Almeno nelle zone del pianeta in cui non è disponibile, il medicinale potrebbe quindi essere sostituito dal legume preparato ad hoc.

Pezzoli e colleghi hanno prima esaminato le caratteristiche della Mucuna, quindi ne hanno testato gli effetti. "La Mucuna, saltata in padella, macinata e triturata, viene disciolta in acqua nelle dosi indicate - spiega lo specialista - Gli effetti rilevati sui malati di Parkinson sono sorprendenti e pari a quelli del farmaco. I tremori diminuiscono in poco tempo e la persona malata sta meglio". Evidenze che rappresentano secondo gli autori "un'indubbia promessa per la cura del Parkinson nelle zone più svantaggiate del pianeta".

Il Centro per la malattia di Parkinson e i disturbi del movimento dell'Istituto Pini-Cto è considerato un punto di riferimento nazionale e internazionale. "Seguiamo il paziente e lo prendiamo in carico sin dall'inizio del suo percorso - sottolinea Pezzoli - Al Centro accedono dalle 1.500 alle 1.800 nuove persone malate ogni anno e il nostro database comprende circa 27 mila pazienti, che vengono seguiti sotto ogni aspetto, anche dal punto di vista nutrizionale con ambulatori dedicati, fisioterapia e psicoterapia. E' inoltre attivo un numero dedicato per seguire il paziente a distanza anche il sabato e la domenica".

Mentre sul fronte della prevenzione contro il Parkinson si può fare ancora poco - ricorda una nota - presso il Centro sono in corso diversi studi, ad esempio sui gemelli, per comprendere il peso dei geni della malattia. Il Centro Parkinson del Pini-Cto, anche grazie alla collaborazione con la Fondazione Grigioni per il morbo di Parkinson, ha infatti istituito nel maggio 2002 una 'Banca del Dna' dei pazienti affetti da malattia di Parkinson o da disturbi neurologici correlati (parkinsonismi e altre malattie neurodegenerative), così da promuovere la ricerca sulla genetica di queste patologie. Con gli stessi obiettivi di ricerca, e con l'apporto della Fondazione Grigioni e la collaborazione dell'ospedale Niguarda di Milano, nel 2007 il Centro ha istituito una Banca dei tessuti nervosi (Btn) unica nel suo genere in Italia.

13 giugno 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us