Salute

Medicina: depressione 'intossica' cervello

Episodi ricorrenti alterano funzioni

Roma, 14 ott. (AdnKronos Salute) - La depressione 'intossica' il cervello. Episodi depressivi ricorrenti possono ridurre le capacità cognitive, secondo uno studio francese, realizzato all'ospedale Sant'Anna di Parigi dall'équipe diretta da Philip Gorwood e pubblicato sulla rivista European Neuropsychopharmacology. Nel corso della ricerca sono state analizzate le capacità cognitive di 2.000 pazienti che avevano avuto da uno a 5 episodi di depressione nel corso della vita.

Ai partecipanti è stato chiesto di realizzare un semplice test (TMT: trail making test) che consiste nel collegare cerchi numerati posti in modo disordinato su un foglio. I pazienti hanno realizzato questo compito in due riprese, la prima durante la crisi la seconda dopo la totale remissione. I risultati hanno mostrato che le persone che hanno vissuto un solo episodio depressivo impiegavano, alla fine, 35 secondi per concludere l'esercizio. Il tempo necessario aumentava fino a un minuto e 20 secondi per chi aveva vissuto più di un episodio. Questi dati, secondo i ricercatori, mostrano un'azione 'neurotossica' della malattia.

"La ricerca- spiega Philip Gorwood - fornisce una possibile spiegazione del circolo vizioso che si instaura: più episodi di depressione si verificano più aumenta il rischio di nuovi episodi. Se la rapidità e l'efficacia dell'azione sono sempre più alterate dalle ricadute si capisce come sia più difficile adattarsi a nuove situazioni".

14 ottobre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us