Salute

Lorenzin, no a emendamento Regioni su medici prescrittori

Il ministro, contraria a responsabilità patrimoniale per inappropriatezza

Roma, 20 apr. (AdnKronos Salute) - No alla responsabilità patrimoniale dei medici per le prescrizioni inappropriate. Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin si dice contraria all'emendamento proposto dai governatori, contenuto nella bozza per l'intesa sui tagli alla sanità. "E' uno degli emendamenti che non sono per noi recepibili", ha detto Lorenzin, oggi a Roma a margine di una conferenza stampa dedicata alle manovre disostruttive nei bambini.

"Giovedì abbiamo la Conferenza con le Regioni - ha spiegato ai giornalisti - Noi abbiamo presentato la nostra proposta, le Regioni hanno presentato i loro emendamenti, alcuni dei quali sono recepibili, mentre altri no. Per motivi oggettivi. Spero che da qui a giovedì ci siano le condizioni per un'intesa che ci permetta di affrontare una rinuncia all'aumento del Fondo sanitario, fatta delle Regioni, senza gravare sui servizi ai cittadini".

20 aprile 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us