Salute

L'infezione resistente a 26 tipi di antibiotici

Negli USA una donna è morta per un superbatterio che nessuna sostanza è riuscita a curare. Il caso ha riaperto il dibattito su una delle peggiori preoccupazioni per la salute mondiale futura.

Lo scorso settembre una donna di 70 anni originaria del Nevada è morta a causa di un'infezione risultata intrattabile da 26 diversi tipi di antibiotici. L'hanno reso noto in un rapporto del 13 gennaio i Centers for Disease Control and Prevention statunitensi, precisando che il superbatterio è risultato incurabile da ogni preparato conosciuto (inclusa la colistina, ultimo baluardo contro i microbi negli USA).

Il caso. La donna era stata ricoverata ad agosto in uno stato di sepsi, una forte risposta del sistema immunitario a un'infezione in corso da tempo: la paziente aveva trascorso un lungo soggiorno in India, dove si era rotta una gamba ed era stata curata diverse volte per un'infezione arrivata fino all'osso dell'anca. Il batterio responsabile è stato isolato e riconosciuto: si tratta di uno Klebsiella pneumoniae, che in genere vive nell'intestino, senza causare danni.

Disarmati. Nessuno dei 26 antibiotici disponibili negli USA è riuscito a fermare il microbo, e la donna è morta di shock septico. Casi come questi sono fortunatamente molto rari, ma la diffusione di "viaggiatori globali" come la paziente, e la velocità alla quale i batteri evolvono, li renderanno sempre più frequenti. Il batterio mostrava bassi livelli di resistenza alla fosfomicina, un antibiotico che però, negli USA, è destinato soltanto al trattamento, per bocca, dei casi di cistite (un'infezione delle vie urinarie).

Futuro. In circostanze come questa, poter disporre di antibiotici in uso in altri Paesi, o che si sono dimostrati efficaci in laboratorio, potrebbe servire a salvare la vita di pazienti intrattabili altrimenti. In attesa di seri interventi di politica sanitaria globale su questo tema, i batteri mutano velocemente, molto più rapidamente del ritmo di produzione di nuovi antibiotici.

18 gennaio 2017 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La morte atroce (e misteriosa) di Montezuma, la furia predatrice dei conquistadores, lo splendore della civiltà azteca perduta per sempre: un tuffo nell'America del sedicesimo secolo, per rivivere le tappe della conquista spagnola e le sue tragiche conseguenze. 

ABBONATI A 29,90€

Il ghiaccio conserva la storia del Pianeta: ecco come emergono tutti i segreti nascosti da milioni di anni. Inoltre: le aziende agricole verticali che risparmiano terra e acqua; i tecno spazzini del web che filtrano miliardi di contenuti; come sarà il deposito nazionale che conterrà le nostre scorie radioattive; a che cosa ci serve davvero la mimica facciale.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa sono i pianeti puffy? Pianeti gassosi di dimensioni molto grandi ma di densità molto bassa. La masturbazione è sempre stata un tabù? No, basta rileggere la storia della sessualità. E ancora: perché al formaggio non si può essere indifferenti? A quali letture si dedicano uomini e donne quando sono... in bagno?

ABBONATI A 29,90€
Follow us