Scienza

Le uova medicinali dei polli transgenici

Le galline produrranno albumi arricchiti di un enzima la cui carenza è all'origine di una grave malattia genetica umana. Ma non saranno inserite nel mercato alimentare.

La Food and Drug Administration ha approvato l'utilizzo di polli Ogm che producano uova contenenti un enzima per curare una rara malattia genetica umana.

A differenza di quanto deciso per i salmoni transgenici, né le galline né le uova entreranno nella catena alimentare umana. I polli, allevati al chiuso, serviranno solo da vettori per la produzione dell'enzima ricombinante umano, che sarà poi estratto dall'albume e usato per produrre un farmaco ad hoc - il Kanuma (sebelipase alfa) - per chi è affetto da deficit di lipasi acida lisosomiale.

La malattia. Questa grave patologia ereditaria è dovuta a una parziale inattività di un enzima incaricato di effettuare l'idrolisi dei grassi e comporta un accumulo di colesterolo e trigliceridi nel fegato, nella milza e nel sistema vascolare. Una particolare forma che colpisce i neonati è fatale nel primo anno di vita; negli adulti, la malattia porta a cirrosi, ingrossamento del fegato e problemi cardiaci.

Sicurezza. Finora, nessun trattamento farmacologico bersagliava direttamente il processo biochimico all'origine della malattia. La decisione dell'ente americano rappresenta pertanto una speranza per chi è affetto da questa condizione. Prima della decisione si è verificato che l'alterazione del DNA dei polli non ne compromettesse la salute, e che la modifica fosse stabile di generazione in generazione. Il pericolo di contaminazione ambientale sarà scongiurato allevando i volatili al chiuso.

La fattoria dei medicinali. Le galline Ogm vanno ad aggiungersi a un ristretto gruppo di animali ingegnerizzati a scopi farmaceutici. Nel 2009, la FDA approvò l'introduzione di capre geneticamente modificate per produrre un anticoagulante nel loro latte; mentre lo scorso anno è stato approvato l'allevamento di conigli transgenici dal cui latte è ricavata una proteina per il trattamento dell'angioedema ereditario.

9 dicembre 2015 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Le sfide della Chiesa per tutelare la propria autonomia e i suoi territori. A colpi di alleanze, scomuniche, guerre, ma anche preziose committenze ai più grandi artisti del Rinascimento, ecco come i pontefici sono stati protagonisti di secoli di storia. E ancora: quando, 100 anni fa, l'Irlanda venne divisa in due; origini, regole e curiosità degli scacchi; perché le legioni romane erano imbattibili.

 

ABBONATI A 29,90€

Quale incredibile processo ha fatto nascere la vita sul nostro pianeta? Tutte le ultime ipotesi scientifiche. Inoltre: i numeri e le mappe della pandemia che ci ha cambiato nel 2020 e cosa ci aspetta nel 2021; le nuove frontiere del cinema; i software che ci identificano in base al modo di camminare; il sesso strano del mondo animale.

ABBONATI A 29,90€

Sul nuovo numero di Focus Domande&Risposte tantissime domande e risposte curiose e inaspettate nel nome della scienza. Per esempio: è vero che la musica fa cambiare sapore al formaggio? E che mariti e mogli con il tempo si assomigliano? E che la solitudine cambia il nostro cervello?

ABBONATI A 29,90€
Follow us