Salute

Latte materno e intelligenza

Gli scienziati sono sempre più convinti: l'allattamento al seno rende i bambini più intelligenti. L'ultima conferma arriva da un un maxi-studio condotto in Canada, che ha messo a confronto lo...

Sebbene già in precedenza altre ricerche avessero suggerito un qualche ruolo del latte materno nello sviluppo cognitivo del bambino, questo è il primo studio in cui si è seguita la crescita di un gruppo di neonati allattati al seno e un gruppo col latte artificiale.

E' emerso che, a sei anni e mezzo, i primi totalizzano una media di 7,5 punti in più nei test per misurare l'intelligenza verbale, 2,9 punti in più nei test per misurare l'intelligenza non-verbale 5,9 punti in più nei test per misurare l'intelligenza tout court.

Tra il 2002 e 2005, quando i bimbi avevano un'età media di 6,5 anni, i pediatri hanno misurato le loro abilità cognitive e chiesto agli insegnanti dei bambini di stilare un giudizio sui piccoli scolari. I bimbi allattati al seno risultavano più intelligenti, sia secondo il 'verdetto' dei test sia nel giudizio dei maestri.

Ai test totalizzavano mediamente 7,5 punti in più nell'intelligenza verbale, 2,9 punti in più nell'intelligenza non-verbale 5,9 punti in più nell'intelligenza tout court rispetto ai bimbi non allattati al seno.

Resta però un mistero l'ingrediente del latte materno dai poteri così 'prodigiosi'. Potrebbe essere un particolare tipo di grasso, oppure anche un fattore di crescita in esso contenuto e assente nel latte artificiale. Ma non è escluso, concludono i pediatri, che il segreto del latte di mamma stia tutto nell'interazione fisica ed emotiva che si crea tra lei e il piccolo durante le poppate e non, quindi, in una sostanza contenuta nel latte materno.

Vai allo speciale sull'allattamento di NostroFiglio.it
Fai il quiz sull'allattamento al seno

31 marzo 2009
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Il racconto del decennio (1919-1929) che condusse un'Italia povera, ferita e delusa dalla Grande guerra nelle braccia di Mussolini. E ancora: distanziamento, lockdown, ristori... tutte le analogie fra la peste di ieri e il covid di oggi; come Anna Maria Luisa, l'ultima dei Medici, salvò i tesori artistici di Firenze; dalla preistoria in poi, l'impatto dell'uomo sull'ambiente e sul paesaggio.

ABBONATI A 29,90€

Il cervello trattiene senza sforzo le informazioni importanti per sopravvivere. Qual è, allora, il segreto per ricordare? Inoltre: gli ultimi studi per preservare la biodiversità; la più grande galleria del vento d'Europa dove si testano treni, aerei, navi; a che punto sono i reattori che sfruttano la fusione nucleare.


ABBONATI A 29,90€

Litigare fa ammalare? In quale sport i gatti sarebbero imbattibili? Perché possiamo essere cattivi con gli altri? Sulla Luna ci sono nuvole? Queste e tante altre domande e risposte, curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, d'ora in poi tutti i mesi in edicola!

ABBONATI A 29,90€
Follow us