Salute

La tecnica CRISPR testata sull'uomo

Le forbici molecolari sono state utilizzate in Cina per l'editing genetico di cellule immunitarie di pazienti con forme aggressive di tumore al polmone. Trial analoghi sono previsti anche negli USA.

Un gruppo di oncologi della Sichuan University di Chengdu, Cina, ha somministrato per la prima volta cellule modificate con la tecnica CRISPR–Cas9 a un paziente affetto da una forma aggressiva di cancro ai polmoni, nell'ambito di un trial clinico su 10 persone approvato lo scorso luglio.

Un limite in meno. I ricercatori hanno prelevato cellule immunitarie dal sangue del paziente e usato le "forbici molecolari" di precisione, che possono essere programmate per suggerire a un enzima dove "tagliare", per rimuovere il gene che codifica per la proteina PD-1. Questa proteina in genere pone un freno alla risposta immunitaria della cellula: una caratteristica che il tumore sfrutta per proliferare e senza la quale, si spera, le cellule modificate potranno attaccare efficacemente il cancro.

Le cellule modificate sono state fatte moltiplicare e poi iniettate nel paziente. La prima iniezione non ha dato problemi e il malato ne riceverà una seconda (il trial ne prevede fino a quattro, delle quali si testeranno per sei mesi eventuali effetti collaterali).

Concorrenza. Secondo gli esperti in immunoterapia questa sperimentazione è solo la prima di una serie di studi sull'uomo che sfruttano la CRISPR contro varie forme aggressive di tumore. Alcune di queste sono in programma negli Stati Uniti per il 2017.

16 novembre 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us