Salute

La prima volta non si scorda mai

Una recente ricerca analizza il ruolo dell'ambiente e degli stimoli esterni nell'abuso di droga.

La prima volta non si scorda mai
Una recente ricerca analizza il ruolo dell'ambiente e degli stimoli esterni nell'abuso di droga.

Anche una sola esperienza con la cocaina provoca effetti a lungo termine. Nel ratto il ricordo dura almeno un anno: nell'uomo questo lasso di tempo corrisponderebbe a circa 25-30 anni.
Anche una sola esperienza con la cocaina provoca effetti a lungo termine. Nel ratto il ricordo dura almeno un anno: nell'uomo questo lasso di tempo corrisponderebbe a circa 25-30 anni.

Il circolo della droga è fatto di tappe progressive e sempre più pericolose: alla “prima volta” può seguire un periodo di astinenza anche lungo, poi una ricaduta e infine il baratro della tossicodipendenza in cui si alternano le fasi di forte intossicazione e le astinenze più o meno lunghe. Capire il meccanismo che sta alla base di queste ricadute può costituire un passo fondamentale nella cura e nella prevenzione della tossicodipendenza.
I rischi della prima volta. Roberto Ciccocioppo e i suoi colleghi del Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Medicina Sperimentale dell'Università di Camerino hanno condotto una ricerca, ora pubblicata sulla rivista Nature Neuroscience, per valutare quali siano i fattori di condizionamento che determinano una ricaduta nel caso di consumo di cocaina. Oltre a confermare che l'ambiente è uno dei fattori principali, questa ricerca ha dimostrato che una singola esperienza di cocaina è sufficiente a provocare effetti a lungo termine. “È noto che ambienti in cui è prevedibile la presenza di coca o precedentemente associati ai suoi effetti farmacologici (ambienti in cui si è fatto uso di sostanza o il gruppo amicale con il quale si condivide l'esperienza) possano far insorgere nel soggetto un intenso e incontrollabile desiderio di sostanza che lo spinge a ricadere nell'uso anche dopo disintossicazione e prolungata astinenza” spiega Ciccocioppo.
La droga? Ricordo perenne. Prima della sperimentazione svolta su animali da laboratorio, era convinzione diffusa che i fattori di condizionamento dell'ambiente esterno potessero condizionare una ricaduta solo nel caso di un abuso conclamato di droga e dopo associazioni ripetute tra l'esperienza della sostanza e gli stimoli esterni. In realtà la ricerca condotta confermerebbe che basta una sola esperienza con la coca per fare scattare uno stato di dipendenza e favorire il passaggio dall'uso all'abuso.
Questo fenomeno sembra essere legato al fenomeno della plasticità neuronale: il consumo di droga cioè indurrebbe fenomeni di sovrapprendimento, durante i quali il cervello è bombardato da sensazioni molto intense e positive che coinvolgono la sfera affettiva e che sono memorizzate a lungo termine. L'ipermemorizzazione del farmaco da abuso e dell'esperienza correlata ad esso accompagneranno il soggetto probabilmente per tutta la vita.

(Notizia aggiornata al 29 marzo 2004)

29 marzo 2004
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us