Salute

La pancia del papà? Inevitabile

Quando arriva un figlio, non è solo il girovita materno a crescere: uno studio statunitense offre le prove scientifiche dell'effetto paternità sul corpo maschile.

I neopapà possono sfoggiare con fierezza due cose: un neonato tra le braccia e una pancetta incipiente un po' più in basso. Uno studio statunitense fornisce l'evidenza scientifica di un fatto che abbiamo accettato da tempo: dopo un figlio, il girovita maschile tende a crescere.

I ricercatori della Northwestern University Feinberg School of Medicine di Chicago (USA) hanno monitorato l'indice di massa corporea (BMI) di più di 10 mila uomini nell'arco di 20 anni. I volontari sono stati pesati nella prima e nella tarda adolescenza, intorno ai 25 anni e poco dopo i 30.

Due chili d'amore. Un uomo alto 180 cm guadagna in media 2 kg dopo l'arrivo dell'erede, se vive insieme al nuovo nato, mentre i papà che per varie ragioni abitano lontano dal bebé acquistano in media 1,5 kg: rispettivamente, il 2,6% e il 2% del proprio BMI. Nello stesso arco di tempo, i soggetti che non sono divenuti padri hanno perso peso: circa due terzi di chilo, per un uomo di 180 cm.

Le cause. L'aumento di peso "in omaggio" con la prole si somma a quello già acquistato, tipicamente, dopo il matrimonio. La pancia lievita per il cambiamento nello stile di vita: alimentazione più disordinata, notti insonni e meno tempo per l'attività fisica. Una circostanza che farà sorridere i neopapà, ma da tenere sotto controllo per ragioni di salute.

Gli interlocutori migliori potrebbero essere, secondo gli autori dello studio, proprio i pediatri, per i contatti frequenti che hanno con i genitori.

24 luglio 2015 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us