Il benessere che vien dalla miniera

rtr3ekky_phatch
Alcune persone giocano a vòlano all'interno della Praid Salt Mine, 350 km a nord di Bucharest in Romania|© Radu Sigheti/Reuters
Negli ultimi tempi le grotte di sale sbocciano un pò ovunque nel nostro Paese, tanto negli angoli delle strade quanto nei centri ospedalieri. In realtà, l'impiego del sale per la cura delle malattie respiratorie è una scoperta tutt'altro che recente, risalente addirittura all'antichità. È il caso della miniera di Praid, in Romania, tuttora parzialmente operativa nell'estrazione di salgemma: nel cuore della terra, a 120 metri di profondità, si trova infatti un centro medico specializzato in malattie delle vie respiratorie come bronchiti, polmoniti e asma. Ma non è tutto: a 160 metri di profondità e a 1,3 chilometri dall'entrata è stata allestita un'area attrezzata con tanto di connessione WI-FI, enormi tavoloni in legno con panche per sedersi, un'enoteca, un parco giochi, una chiesa, un negozio di souvenir e un museo. In questa enorme sala, raggiungibile comodamente con un autobus di linea, è possibile trascorrere ore e ore rilassandosi, lavorando o giocando a vòlano mentre si respira l'aria benefica, molto più ionizzata rispetto a quella esterna.

Si fa presto a dire sale: guarda un deserto di sale, delle sculture di sale e un hotel, neanche a dirlo, tutto di sale.
27 Marzo 2013 | Rebecca Mantovani

Codice Sconto