Salute

La dipendenza è (anche) questione di geni?

Alcuni studi hanno associato alcune caratteristiche genetiche alla propensione verso l’assunzione di droghe, l’alcolismo, il gioco d’azzardo e persino la pornografia.

Esistono alcune varianti genetiche che ci rendono più propensi a sviluppare le dipendenze. Per esempio, alcuni studi hanno associato una particolare forma del gene DRD4 alla propensione verso l’assunzione di droghe, l’alcolismo, il gioco d’azzardo e persino la pornografia. Questo gene è responsabile della produzione di una proteina presente sulla superficie delle cellule nervose, che media l’azione della dopamina, un neurotrasmettitore associato con i circuiti del piacere e dell’appagamento.

Dna da fumatore. Nel tabagismo sono invece coinvolti i geni CHRNA3 e CHRNA5, che si legano alla nicotina e sono anch’essi presenti sulle cellule nervose. Nelle terapie per smettere di fumare, un test del sangue permette di individuare quali varianti genetiche sono presenti nel soggetto in cura, così da personalizzare al meglio la terapia.

Le più efficaci campagne antifumo
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Punk a bestie
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Drink al microscopio
VAI ALLA GALLERY (N foto)

21 agosto 2014
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us