Salute

La denuncia, sito allevamento di cani 'hackerato' da Isis

Il titolare invitato a raccontare il fatto sospetto alla Polizia postale di Roma

Roma, 12 mar. (AdnKronos Salute) - Un innocuo sito di cani 'hackerato' dall'Isis. E' il sospetto che ha mosso il titolare dell'allevamento di Golden Retriever 'Star Golden' di Roma, Gianluca Stella, allarmato da un messaggio apparso sul suo sito internet, a rivolgersi quest'oggi alla Polizia postale. E gli agenti hanno preso molto sul serio la sua denuncia: "Mi hanno richiamato dopo cinque minuti e invitato a recarmi al commissariato di Trastevere, cosa che ho subito fatto. Ho spiegato la dinamica del problema, mi hanno detto che faranno le loro indagini, ma che a loro parere non si tratta di un dispetto di un concorrente o cose simili, bensì di qualcosa di serio", racconta Stella all'Adnkronos Salute.

Sulla home page dell'allevamento, dove vengono pubblicate notizie sulle cucciolate, sulle attività e sui risultati ottenuti in esposizione di bellezza, "e che rappresenta oggi come oggi il principale strumento di lavoro per chiunque", evidenzia Stella, è apparsa una lugubre schermata nera con la scritta 'Hacked by Islamic State (Isis). We are everywhere' (Hackerato dall'Isis, siamo ovunque).

"Ce ne siamo accorti questa mattina - ricorda - durante la manutenzione del sito, che è poi diventato inutilizzabile e che è tutt'ora oscurato. Abbiamo prima chiamato il provider, poi la Polizia postale, che ci ha riferito come negli ultimi tempi questo stia accadendo spesso, con la stessa schermata apparsa su diversi siti. Non si tratta quindi di uno stupido scherzo, a quanto pare. E la cosa ancora più grave è che tutto questo ha influenza sull'indicizzazione del sito, per cui se prima ero fra i primi risultati di Google, verrò 'retrocesso' alle ultime pagine". Un danno economico, dunque, oltre che "una sensazione negativa. Mi hanno spiegato che i siti vengono scelti a caso, ma questa volta la sfortuna vuole che sia capitato a me. Speriamo che il problema si risolva presto", si augura l'allevatore.

12 marzo 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us