Salute

Mangiare più del necessario porta a un invecchiamento precoce?

Negli animali, quando le cellule ricevono segnali di eccessivo nutrimento, aumentano i processi infiammatori e l'invecchiamento avanza velocemente.

Quando le cellule sono "convinte" di avere a disposizione nutrienti in eccesso, si innesca un processo di malfunzionamento e infiammazione che può danneggiare gli organi e causare una forma di invecchiamento precoce. Succede nei topi, nei quali questa cascata di eventi, generata ad hoc per uno studio sull'invecchiamento, ha accorciato la durata della vita del 20%.

La ricerca, pubblicata su Nature Aging, potrebbe spiegare perché alcune malattie legate all'invecchiamento colpiscano più spesso o in modo più grave le persone con un elevato indice di massa corporea (il rapporto fra il nostro peso espresso in chilogrammi e il quadrato dell'altezza espressa in metri), un indicatore che denota infiammazione e obesità.

Inganno cellulare. Lo studio, guidato da Ana Ortega-Molina, a capo del Metabolism in Cancer and Ageing Laboratory del Severo Ochoa Molecular Biology Centre di Madrid (Spagna), si è concentrato sull'attività dell'enzima mTOR, una via di segnalazione incaricata di rilevare nutrienti ed energia all'interno delle cellule. Gli scienziati hanno ideato un sistema per ingannare la mTOR nei topi e far credere all'enzima che ci fossero più nutrienti a disposizione per le cellule di quanti ce ne fossero in realtà. La mTOR regola in vari modi il metabolismo cellulare e sembra aver un ruolo anche nei processi di invecchiamento: la ricerca voleva appunto forzare questi processi per capire meglio il ruolo dell'enzima.

Vecchi prima del tempo. Il team ha avviato dunque una catena di segnali chimici intracellulari che hanno attivato la mTOR come se i topi stessero mangiando più del dovuto, anche se la loro dieta non era cambiata. Quando gli animali con queste alterazioni hanno raggiunto la maturità, le loro cellule hanno iniziato a funzionare peggio, e i topi hanno cominciato a manifestare i sintomi tipici dell'invecchiamento: pelle più sottile oltre a danni a pancreas, fegato, reni e altri organi. Il sistema immunitario ha provato a contrastare questo processo, che però era ormai troppo esteso, finendo soltanto per creare fenomeni infiammatori che hanno accentuato i danni. La vita dei topi in cui la mTOR stava lavorando a ritmi accelerati si è accorciata del 20%, l'equivalente di 16 anni di vita umana.

Ricadute anche per l'uomo? Quando i ricercatori hanno provato a bloccare questo circolo vizioso fermando la risposta immunitaria che causava infiammazione, i danni agli organi sono migliorati e gli animali hanno guadagnato l'equivalente di qualche anno di vita umana. La buona notizia, e sempre posto che quanto osservato valga anche per l'uomo, è che prendere di mira l'infiammazione cronica con terapie farmacologiche potrebbe servire da possibile misura terapeutica per controllare il peggioramento della salute legato all'età che avanza.

Ma lo studio potrebbe anche spiegare perché alcune diete basate sulla restrizione calorica sembrino promuovere una forma sana di invecchiamento e siano collegate a una maggiore longevità.

12 giugno 2024 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us