Salute

Influenza aviaria: gli ultimi aggiornamenti

Indonesia: il mutamento del virus H5N1 sembra in atto. Più rischi per l'uomo, ma le autorità sanitarie stanno correndo ai ripari.

Influenza aviaria: gli ultimi aggiornamenti
Indonesia: il mutamento del virus H5N1 sembra in atto. Più rischi per l'uomo, ma le autorità sanitarie stanno correndo ai ripari.

Il ceppo H5N1 (in color oro) del virus dell'influenza.
Il ceppo H5N1 (in color oro) del virus dell'influenza.

Il progressivo, rapido aumento dei casi indonesiani di influenza aviaria fanno pensare che il virus responsabile, del ceppo H5N1, stia mutando e sia diventato più facilmente trasmissibile.
Il primo caso di influenza aviaria a Giacarta risale a luglio di quest'anno. All'inizio di settembre i casi di infezione erano 3; oggi i morti sono 6, altri 10 pazienti hanno una diagnosi confermata di infezione da virus H5N1, 34 pazienti sono ricoverate con i sintomi della malattia in attesa di conferma virologica dal laboratorio di Hong Kong. Il ministro della sanità indonesiano ha comunicato che da oggi dovrebbero essere disponibili i primi 20 mila cicli terapeutici di oseltamivir, il farmaco antivirale, che, se assunto nei primi giorni dell'infezione, è in grado di ridurre la gravità della malattia e la sua trasmissione. Per venerdì dovrebbero essere disponibili altri 20 mila cicli.
Soccorso estero. Anche i ricchi paesi vicini stanno fornendo risorse per aiutare l'Indonesia a controllare il focolaio. Il governo Australiano ha donato 50 mila cicli terapeutici e il Giappone ha inviato 5 virologi su richiesta del governo di Giacarta.
L'Indonesia è il quarto paese più popoloso del mondo e molti abitanti vivono a stretto contatto con polli e altri volatili da cortile. Alcuni pazienti sembrano aver contratto la malattia dopo una visita allo zoo Ragunan, ora chiuso dopo che i test hanno evidenziato l'infezione in alcuni uccelli esotici. Nonostante i sospetti al momento non c'è la prova che il focolaio indonesiano sia dovuto alla trasmissione dell'infezione da uomo a uomo.
Amelia Beltramini

(Notizia aggiornata al 28 settembre 2005)

28 settembre 2005
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us