Salute

Infarti, dieta mediterranea efficace quanto farmaci

I benefici di uno stile di vita sano, che includa il modello alimentare Patrimonio dell'Umanità, eguagliano e in certi casi superano quelli dei medicinali anti-colesterolo.

Quello di seguire uno stile di vita sano, con un'alimentazione che prediliga pesce, frutta e verdura ai cibi grassi e processati non può più essere considerato un semplice consiglio accessorio: per le persone a rischio di infarto, la dieta mediterranea è un'arma efficace tanto quanto le statine, tra i farmaci più prescritti per il controllo del colesterolo.

Mangiare sano, smettere di fumare e ritagliarsi tempo per una piacevole attività fisica può essere tanto efficace quanto iniziare una terapia farmacologica per ridurre i grassi "cattivi". È la conclusione di uno studio britannico pubblicato sulla rivista medica Prescriber.

Rivoluzione necessaria. L'80% delle malattie cardiovascolari, la prima causa di morte in Italia e nel Regno Unito, dove è stato condotto lo studio, dipende da abitudini modificabili del proprio stile di vita, e il passaggio a una dieta mediterranea, unitamente ad altre abitudini sane come non fumare e tenersi in movimento, dovrebbe essere caldeggiato da cardiologi e medici di famiglia al pari di una prescrizione farmaceutica.

Bonus accessori. Senza contare che un'attività fisica divertente e gratificante porta con sé altri benefici collaterali (come la riduzione dello stress e la socializzazione), ha raramente effetti collaterali e migliora durata e qualità della vita.

Confronto. Al contrario, continua lo studio, le statine non sono prive di effetti collaterali. E se è vero che in un caso su 40 prevengono la ricaduta di ictus e infarti, solo una quantità di pazienti variabile tra 1 su 50 e 1 su 200 (tra coloro che non hanno mai avuto eventi cardiovascolari) vive più a lungo grazie a questi farmaci.

Insomma, «ogni decisione sui trattamenti - concludono gli autori - dovrebbe guardare a un quadro più completo, incluso lo stile di vita. E incoraggiare i pazienti a prendere decisioni informate sulle alternative che hanno per proteggere la propria salute».

Leggi anche

8 settembre 2015 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

ll ritratto, le scoperte, il viaggio sul brigantino Beagle di Charles Darwin, il grande naturalista che riscrisse le leggi della vita e sfidò il pensiero scientifico e religioso del suo tempo. E ancora: la mappa delle isole linguistiche in Italia, per capire dove e perché si parla cimbro, occitano, grecanico o albanese; niente abiti preziosi, gioielli e feste: quando l'ostentazione del lusso era vietata; ritorno a Tientsin, un angolo di Cina “made in Italy”.

ABBONATI A 29,90€

La scienza sta già studiando il futuro di chi abiterà il nostro Pianeta. Le basi lunari e marziane saranno il primo step per poi puntare a viaggi verso stelle così lontane da richiedere equipaggi che forse trascorreranno tutta la vita in astronavi-città. Inoltre: quanto conta il sesso nella vita di coppia; i metodi più efficaci per memorizzare e ricordare; perché dopo il covid l'olfatto e il gusto restano danneggiati. E come sempre l'inserto speciale Focus Domande&Risposte ricco di curiosi quesiti ai quali rispondono studi scientifici.

ABBONATI A 29,90€
Follow us