Salute

Chi ha paura dei vaccini?

I vaccini sono utili? Un sondaggio condotto su 65.000 persone in 67 Paesi del mondo fotografa il grado di fiducia sui vaccini, e riserva diverse sorprese.

Il grado di fiducia sui vaccini, sulla loro sicurezza, efficacia e necessità, cambia da Paese a Paese, ma il Vecchio Continente è leader quanto a sfiducia e scetticismo. Questo è quanto emerge dal più ampio sondaggio mai condotto sul tema, realizzato dal Vaccine Confidence Project della London School of Hygiene & Tropical Medicine (Londra). Dettagli e risultati dell'indagine sono disponibili online sulle pagine di Ebiomedicine.

Europa scettica. Sette dei dieci Paesi più scettici sull'efficacia dei vaccini sono nella Regione Europea (vedi definizione OMS): Francia, Bosnia-Erzegovina, Russia, Ucraina, Grecia, Armenia e Slovenia. È della Francia il dato più sorprendente: il 41% degli intervistati si è dichiarato scettico sulla sicurezza dei vaccini, dato che va ben oltre il triplo della media mondiale (12%). Le risposte dei francesi sono probabilmente orientate dai dubbi espressi da buona parte (il 58%) dei loro medici, che nel 2005 avevano messo in discussione l'utilità dei vaccini somministrati ai bambini.

L'Italia. Anche il nostro Paese si colloca tra le nazioni più scettiche: il 20% degli intervistati mette in discussione la sicurezza dei vaccini e il 17,6 % dubita della loro efficacia. L'Italia ha però un altro record su cui occorre riflettere: con Azerbaijian e Russia, è tra le nazioni dove è più diffusa la convinzione che l'immunizzazione dei bambini non sia importante.

Vaccini e religione. Il sondaggio indaga anche la relazione tra fiducia nei vaccini e fede religiosa. Ci sono nazioni, come la Mongolia, dove il 46% degli intervistati si oppone ai vaccini perché ritiene che siano contrari al proprio credo religioso. In Italia, questa percentuale si attesta sul 17%.

Quindi, chi ci crede? I dati più positivi arrivano dal Sudest asiatico: in Bangladesh, ad esempio, gli scettici rappresentano meno dell'1% degli intervistati. In Europa, sono particolarmente fiduciosi nell'importanza e nell'efficacia dei vaccini Paesi come la Germania, la Svezia, la Norvegia e la Finlandia.

17 settembre 2016 Sara Moraca
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us