Salute

Il SARS-CoV-2 si moltiplica anche nel tratto intestinale

Quello del SARS-CoV-2 attraverso l'intestino non è un semplice passaggio: il coronavirus di COVID-19 contagia attivamente le cellule di quest'organo.

Le cellule del tratto respiratorio non sono l'unico bersaglio specifico del SARS-CoV-2. Il coronavirus della COVID-19 attacca anche le cellule dell'intestino, moltiplicandosi al loro interno come fa nelle vie aeree. Lo hanno scoperto i ricercatori dell'Hubrecht Institute di Utrecht, dell'Erasmus MC University Medical Center Rotterdam e della Maastricht University (Paesi Bassi) osservando la propagazione del SARS-CoV-2 in colture cellulari in vitro, e studiando la risposta messa in campo dalle cellule prese di mira. Lo studio è stato pubblicato su Science.

Un puzzle che si compone. Il risultato di questo lavoro è in linea con le osservazioni cliniche: circa un terzo dei pazienti con COVID-19 presenta sintomi intestinali come la diarrea. Inoltre, è noto che residui del virus SARS-CoV-2 si ritrovano nelle feci dei pazienti guariti anche quando i tamponi di naso e faringe sono ormai negativi, e che tracce del patogeno sono ravvisabili anche nelle acque di scarico. Finora però non era chiaro se quello del coronavirus nel tratto digerente fosse un semplice passaggio, o se le cellule dell'intestino venissero attaccate direttamente e - una volta "hackerate" dal virus - potessero produrre particelle virali.

Corsie preferenziali. Sfortunatamente per il nostro apparato digerente, il rivestimento interno dell'intestino è tappezzato di recettori ACE2, gli stessi cancelli d'accesso che il coronavirus SARS-CoV-2 sfrutta per accedere alle vie respiratorie. Per indagare le dinamiche di interazione di queste porte con il virus, i ricercatori hanno consentito la proliferazione del patogeno in organoidi, versioni in miniatura dell'intestino umano costituite da colture cellulari tridimensionali. Il SARS-CoV-2 li ha infettati rapidamente, e le analisi al microscopio elettronico hanno evidenziato un'elevata presenza di particelle virali all'interno e all'esterno delle cellule. Il finto intestino ha anche attivato geni stimolati da interferoni, una classe di proteine nota per combattere le infezioni virali.

Scenari da indagare. Il team ha simulato interazioni con cellule più o meno ricche di ACE2, scoprendo che il virus SARS-CoV-2 infetta cellule con alte e basse quantità di recettori indistintamente, senza discriminazioni. Le osservazioni potrebbero suggerire nuovi modi per bloccare l'ingresso del patogeno nell'organismo, ma anche vie di contagio finora non studiate a sufficienza: occorrerà capire, cioè, se anche il SARS-CoV-2 presente nell'intestino dei pazienti con COVID-19 possa giocare un ruolo importante nella trasmissione dell'infezione.

6 maggio 2020 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us