Salute

Il rumore del traffico da solo basta a far alzare la pressione

Il rumore di clacson, motori e sirene è chiaramente associato al rischio di ipertensione, e ai suoi effetti deleteri si aggiungono quelli dello smog.

Chi abita in zone molto trafficate ha talvolta la sensazione che il rumore gli stia facendo esplodere la testa. Una ragione - anche fisiologica - c'è: in base a uno studio pubblicato sulla rivista scientifica specializzata in salute cardiovascolare JACC: Advances, il rumore del traffico da solo è sufficiente ad aumentare il rischio di ipertensione, cioè di pressione alta.

Relazione da approfondire. Più che di una scoperta vera e propria si tratta di una conferma: da tempo si ipotizza vi sia un legame tra l'esposizione continua al rumore delle auto in movimento e probabilità più elevate di sviluppare problemi di pressione, ma occorrevano prove più consistenti su questo legame, e restava da capire se l'effetto dipendesse soltanto dall'inquinamento acustico o anche da quello atmosferico.

Dimmi dove abiti e ti dirò come stai. Nel nuovo lavoro Jing Huang, scienziato esperto di salute ambientale alla Peking University di Pechino, ha realizzato uno studio prospettico (che monitora cioè l'evoluzione di un parametro nel tempo) usando i dati di 240.000 persone tra i 40 e i 69 anni estratti dallo UK Biobank, un database punto di riferimento per le ricerche mediche.

I partecipanti scelti inizialmente non soffrivano di ipertensione. Gli scienziati hanno stimato la quantità di rumore a cui erano esposti verificando i dati sull'inquinamento acustico nella loro area residenziale e li hanno seguiti nel tempo per un periodo mediano di 8,1 anni, guardando chi nel frattempo aveva avuto episodi di pressione alta.

Baccano+smog: un mix micidiale. Nell'arco di tempo analizzato non solo chi viveva in una via esposta al rumore del traffico aveva sviluppato con maggiori probabilità l'ipertensione, ma il rischio sembrava essere aumentato "a braccetto" con la quantità di rumore ricevuta. Questo collegamento diretto si è dimostrato valido anche isolando l'effetto da quello provocato invece dallo smog. Di certo chi oltre ad essere esposto all'inquinamento acustico respira elevate quantità di polveri sottili corre il rischio di ipertensione più elevato in assoluto.

Provvedimenti anti-rumore. Intervenire sulle fonti di rumore più assordanti potrebbe essere migliorare la salute cardiovascolare dei cittadini e prevenire altre costose misure sanitarie successive. Ora serviranno altri studi per approfondire il meccanismo attraverso il quale l'inquinamento acustico favorisce l'ipertensione.

22 marzo 2023 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us