Salute

Il colore della pipì

Scopri dalla tua pipì se hai qualche malattia.

La facciamo tutti, più volte al giorno, senza pensarci. O senza stare troppo a osservarla. Eppure la pipì è un indicatore importante del nostro stato di salute. Questa infografica realizzata dalla Cliveland Clinic (h/t a Popular Science) è una piccola guida molto interessante. L'abbiamo tradotta e ve la proponiamo con lo stesso consiglio di chi l'ha realizzata: se la vostra urina ha spesso un aspetto strano, consultate un medico.

Per ingrandire l'immagine clicca qui. Alla fine dell'infografica altre informazioni e risorse sulla pipì.

  • Un uomo adulto ne produce in media un litro e mezzo al giorno, circa 550 litri all’anno.
  • Quando nella vescica l’urina raggiunge la quantità minima di 300 ml, parte uno stimolo nervoso, una sorta di “troppo pieno”, che provoca il desiderio di eliminare il liquido attraverso la contrazione della vescica stessa. I bambini che “se la fanno addosso” non hanno ancora imparato a controllare questo stimolo.
  • Fino al secolo scorso, invece, l’urina era utilizzata come rimedio per decine di malattie, in particolare nelle culture orientali. Nel 1696 il medico tedesco Christian Franz Paullini scriveva addirittura: «Essa è efficace su lesioni interne ed esterne, guarisce i tumori, agisce come lassativo, elimina la forfora, fa scomparire l’arrossamento dagli occhi, agisce contro le tumefazioni della gola e, se applicata sui polsi, abbassa la febbre». Negli stessi anni un altro studioso, Nicolas Lemery, la raccomandava come antidepressivo. Le teorie di Paullini e Lemery erano per lo più fondate su coincidenze e tradizioni popolari e la loro validità non è mai stata provata.
  • Per secoli la pipì è stata impiegata per impastare il pane in assenza di lievito: chiudendo un occhio sul sapore, il risultato era assicurato dai gas prodotti dall’ammoniaca.
  • Per gli animali, oltre che un’esigenza fisiologica (gli elefanti ne fanno fino a 50 litri al giorno), è un mezzo di comunicazione. Attraverso i feromoni, particolari sostanze chimiche, contenuti nella pipì, molte specie - dai crostacei ai felini – possono infatti lanciare messaggi ai propri simili, arrivando a influenzarne il comportamento. Attirando per esempio il maschio in un modo praticamente irresistibile.
  • Ti potrebbero interessare

    27 febbraio 2015
    Ora in Edicola
    Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

    ll ritratto, le scoperte, il viaggio sul brigantino Beagle di Charles Darwin, il grande naturalista che riscrisse le leggi della vita e sfidò il pensiero scientifico e religioso del suo tempo. E ancora: la mappa delle isole linguistiche in Italia, per capire dove e perché si parla cimbro, occitano, grecanico o albanese; niente abiti preziosi, gioielli e feste: quando l'ostentazione del lusso era vietata; ritorno a Tientsin, un angolo di Cina “made in Italy”.

    ABBONATI A 29,90€

    La scienza sta già studiando il futuro di chi abiterà il nostro Pianeta. Le basi lunari e marziane saranno il primo step per poi puntare a viaggi verso stelle così lontane da richiedere equipaggi che forse trascorreranno tutta la vita in astronavi-città. Inoltre: quanto conta il sesso nella vita di coppia; i metodi più efficaci per memorizzare e ricordare; perché dopo il covid l'olfatto e il gusto restano danneggiati. E come sempre l'inserto speciale Focus Domande&Risposte ricco di curiosi quesiti ai quali rispondono studi scientifici.

    ABBONATI A 29,90€
    Follow us