Il batterio termometro

Un batterio percepisce la nostra temperatura corporea, e ci infetta. Ma come fa?

2002913151953_14

Il batterio termometro
Un batterio percepisce la nostra temperatura corporea, e ci infetta. Ma come fa?
Una coltura di batteri Listeria,che sono in grado di percepirela temperatura corporea dell'ospite.
Una coltura di batteri Listeria,
che sono in grado di percepire
la temperatura corporea dell'ospite.
Quando Listeria monocytogenes sente la giusta temperatura, attacca. Il batterio, che causa sintomi simili a quelli dell'influenza e a volte ha anche gravi effetti neurologici, si sviluppa solo a temperatura di poco superiore a quella del corpo (37 °C). Ma nessuno era riuscito a capire come facesse a determinare la temperatura dell'ospite. Un team di ricerca dell'Istituto Pasteur di Parigi ha scoperto che l'Rna messaggero del batterio (che funziona da stampo per la sintesi delle proteine del batterio, e quindi la loro riproduzione), ha una forma particolare che non gli permette di funzionare.
Gene brevettato. A poco più di 37 °C, l'Rna cambia forma e la sintesi delle proteine può andare avanti. A questo punto il batterio può riprodursi e attaccare il corpo che lo ospita. La scoperta dell'Rna termometro è stata subito brevettata per un prevedibile utilizzo futuro contro batteri patogeni. Sarà forse possibile modificare gli Rna di altri batteri per impedirgli la riproduzione e quindi l'infezione.

(Notizia aggiornata al 14 settembre 2002)

13 Settembre 2002