Salute

Il 22 settembre primo Fertility Day

Aspiranti mamme sempre più grandi, over 40 in circa 1 caso su 3. Relazione ministero al Parlamento

Roma, 1 lug. (AdnKronos Salute) - Sono quasi 13 mila i 'figli della provetta' nati in Italia nel 2014. E le aspiranti mamme sono sempre più grandi, 'over 40' in circa un caso su 3. Più in dettaglio, il totale dei nati vivi con tutte le tecniche di fecondazione assistita è di 12.658 bimbi, il 2,5% dei nati in Italia nel 2014. La percentuale di gravidanze per ciclo resta stabile: è del 10,0% per l'inseminazione semplice e del 19,4% per le tecniche a fresco di II e III livello. Costanti le gravidanze gemellari, mentre i parti trigemini sono l'1,2%, il doppio della media europea (del 0,6%). E' quanto emerge dalla Relazione annuale sullo stato di attuazione della legge 40 in materia di procreazione medicalmente assistita (Pma), che il ministero della Salute ha trasmesso ieri al Parlamento.

"Il quadro che emerge nel 2014 conferma la tendenza secondo cui la gran parte dei trattamenti viene effettuata nei centri pubblici e privati convenzionati. Spicca un andamento differente fra tecniche di inseminazione semplice - per le quali diminuiscono coppie, cicli di trattamento, gravidanze e nati - e tecniche di fecondazione di II e III livello, per le quali invece aumentano".

E' costante la perdita di informazioni rispetto agli esiti delle gravidanze: nel 2014 non si ha notizie dell'esito dell'11,8% delle gravidanze accertate (11,4% nel 2013). Aumenta del 29,9% il numero degli embrioni crioconservati e anche il numero di cicli con congelamento di embrioni, mentre continua a diminuire quello dei cicli di congelamento degli ovociti. Continua infine a salire l'età delle donne che accedono alla Pma (36,7 anni per le tecniche a fresco di II e III livello), come pure la percentuale di donne che vi arrivano dopo i 40 anni: il 32,9%. Le gravidanze iniziate da 43 anni in su hanno un esito negativo nel 49,5% dei casi.

Non va dimenticato che nell'aprile 2014 la Consulta ha tolto il divieto di applicazione di tecniche di Pma di tipo eterologo, pertanto nel 2014 l'applicazione di queste tecniche è stata limitata e i dati raccolti, 236 cicli iniziati, non permettono valutazioni epidemiologiche.

Il ministero della Salute ricorda il suo impegno a porre la fertilità al centro delle politiche sanitarie italiane. "Dal 2015 il Piano nazionale per la fertilità ha come slogan 'Difendi la tua fertilità, prepara una culla nel tuo futuro'. Il Piano prevede il coinvolgimento dei professionisti sanitari per interventi di prevenzione e diagnosi precoce delle malattie dell'apparato riproduttivo, di ripristino della fertilità naturale e d'indirizzo precoce alle tecniche di Pma per aumentare le possibilità di successo".

In questo contesto, il prossimo 22 settembre verrà anche celebrato il primo Fertility Day, giornata nazionale di informazione e formazione sulla fertilità rivolta a richiamare l'attenzione sul tema dei giovani, delle famiglie, dei medici, delle scuole, delle istituzioni locali, delle farmacie e delle società scientifiche.

"Mi auguro - ha dichiarato il ministro Beatrice Lorenzin - che tutte queste azioni possano avviare processi in grado di aumentare l'attenzione e la cura della fertilità e di condurre a diagnosi di infertilità e a eventuali trattamenti con l'aiuto della medicina per le donne e per gli uomini che non riescono ad avere bambini, favorendo così un aumento della natalità nel nostro Paese".

1 luglio 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us