I vincitori del premio OMAR

C'è anche una giornalista di Focus tra i vincitori del premio giornalistico dell'Osservatorio delle malattie e dei tumori rari.

mfronte
Margherita Fronte, giornalista di Focus (a sinistra), e Riccardo Iacona, giornalista della Rai, sono i vincitori del premio OMAR 2015. |

Uno dei premi di giornalismo scientifico più importanti e prestigiosi è il premio OMAR, organizzato dall'Osservatorio Malattie Rare ed esclusivamente focalizzato sulla tematica delle malattie rare e dei farmaci orfani.

 

Quest'anno il premio, giunto alla III edizione, ha due vincitori di prestigio. La prima è Margherita Fronte, giornalista di Focus, che ha vinto nella categoria stampa per un articolo sulla terapia genica pubblicato nel giugno 2014.

 

Il secondo è Riccardo Iacona, vincitore nella categoria video per la puntata di Presadiretta dedicata al metodo Stamina.

 

Scopo dell’Osservatorio è far circolare una informazione facilmente comprensibile, ma scientificamente corretta, su tematiche ancora poco note.

 

L’Osservatorio, nato nel 2010, in meno di 5 anni è arrivato a costruire stretti rapporti di collaborazione con il mondo delle associazioni pazienti, con le istituzioni, i medici e ricercatori e con le aziende impegnate nel settore dei farmaci orfani.

 

28 febbraio 2015