Salute

I batteri che vivono sulla tua lingua

Uno studio analizza e mostra la distribuzione spaziale dei batteri del cavo orale: non sono accatastati a caso, ma ben organizzati in base al genere.

Questa foto vi farà venire più o meno brividi a seconda del vostro rapporto con l'igiene orale: è una delle immagini che accompagna il primo studio ad aver mappato la distribuzione spaziale dei batteri che abitano sulla nostra lingua - ospiti che, a quanto pare, sono assai meglio organizzati di quanto si credesse.

Dica: Aaaah... Il cavo orale ospita una delle comunità più variopinte e multiformi di batteri del corpo umano, seconda in biodiversità solo a quella dell'intestino. Nella bocca soggiornano circa 700 diverse specie di microrganismi, ma finora non era affatto chiaro come questi batteri si disponessero nello spazio. Un gruppo di scienziati coordinati dal California Institute of Technology di Pasadena, California, ha delicatamente prelevato con una paletta di plastica estesi campioni di batteri dalla lingua di 21 volontari. La patina raccolta (biofilm) è stata analizzata con una nuova tecnica di microscopia a fluorescenza che permette di assegnare un diverso colore ai diversi generi di batteri e avere un'istantanea della loro distribuzione: il classico "tiri fuori la lingua" dei medici, ma al microscopio.

Divisi per quartieri. I ricercatori hanno individuato 17 generi di batteri presenti nell'80% dei campioni, ma tre in particolare (gli Actinomiceti, gli Streptococchi e i Rothia) comparivano su tutte le lingue analizzate. Il fatto sorprendente è che ciascuna tipologia di batteri appare organizzata in consorzi definiti e su aree dai confini precisi, condivise soltanto con i propri simili. In pratica, i microrganismi sulla lingua non sono accatastati in ordine casuale, ma occupano zone definite in base alla loro funzione, come veri e propri "organi".

Gli Actinomiceti (in rosso nella foto) crescono vicino al tessuto epiteliale della lingua (in grigio); gli Streptococchi (in verde) formano una sottile crosta ai bordi della lingua e si estendono verso l'interno seguendo precise venature; infine i Rothia (nella tonalità blu-verde) occupano le nicchie lasciate libere dalle altre comunità. Conoscere la distribuzione dei batteri aiuterà a capire come le loro colonie cambino e crescano nel tempo, ma anche a riconoscere le loro funzioni e le conseguenze sulla salute. 

10 aprile 2020 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us