Salute

I bagni ghiacciati fanno bene alla salute?

In diverse parti del mondo, quelli attorno al Capodanno sono i giorni dei tuffi benaugurali nell'acqua gelida. Ma qual è il loro effetto sul corpo umano? Hanno qualche beneficio?

Un tuffo fuori stagione dove l'acqua è più blu (e più fredda) può sembrare il modo perfetto per inaugurare il nuovo anno. Ma i bagni ghiacciati sono davvero un toccasana per l'organismo? Sembra di no, che siate nuotatori della domenica o atleti professionisti.

Assetto di emergenza. Il contatto improvviso con l'acqua fredda induce uno shock termico che provoca un'immediata inspirazione - un riflesso rischioso, se si è sott'acqua - e la rapida costrizione dei vasi sanguigni. Il sangue è richiamato alle parti periferiche del corpo e inizia a mancare dagli organi interni. Il cuore affronta quindi un lavoro extra per compensare il disequilibrio, e questo sforzo potrebbe essere pericoloso, se si hanno problemi cardiovascolari di base.

Falso mito. Il beneficio immediato che si prova è causato dal rilascio dell'ormone adrenalina in risposta allo shock, ma non ci sono prove scientifiche del fatto che un bagno ghiacciato rafforzi i muscoli o il sistema immunitario. L'unico effetto che si ottiene, con la pratica, è l'aggiunta di uno strato di grasso protettivo che garantisca un minimo di calore. Quindi, se tra i vostri buoni propositi per l'anno nuovo c'è quello di dimagrire, l'acqua gelida potrebbe non essere l'idea giusta.

Post gara. Per gli atleti il discorso è un po' più complesso. Diversi sportivi professionisti pensano che immergere il corpo nell'acqua fredda dopo uno sforzo fisico riduca infiammazione e stress muscolare, perché abbassa la temperatura corporea e l'afflusso di sangue ai tessuti.

Ma inibire il flusso sanguigno ha anche l'effetto di rallentare la sintesi proteica necessaria a ricostruire il muscolo dopo i microtraumi da attività sportiva. In altre parole un minimo di infiammazione sembra necessaria a promuovere la rigenerazione muscolare, e sopprimerla con l'acqua fredda - sempre che lo si possa fare - a lungo andare potrebbe non funzionare.

1 gennaio 2017 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us