Salute

Halloween: il pediatra, sì a dolcetto o scherzetto, fantasia scaccia paure

Farnetani, la festa è anche un modo per avvicinarsi a tradizioni diverse

Roma, 28 ott. (AdnKronos Salute) - La notte di streghe e fantasmi, che ha conquistato ormai anche i piccoli italiani, sembra dividere ancora gli adulti. E se in alcune scuole si festeggia Halloween con caramelle e maschere, in altre si punta a valorizzare piuttosto feste 'tradizionali' come Ognissanti. A intervenire nel dibattito è il pediatra di Milano Italo Farnetani, che promuove la festa del 31 ottobre. "Sull'opportunità o meno di festeggiare Halloween il mio è un parere favorevole: questa occasione serve a stimolare la fantasia e a sconfiggere le paure dei bambini", dice all'Adnkronos Salute.

"Halloween rappresenta un modo per avvicinarsi a tradizioni diverse e creare rapporti di aggregazione interpersonale, senza troppe paure che qualche dolce in più possa alterare lo stile alimentare dei bambini", sintetizza Farnetani. Mascherarsi da fantasmi o mostri aiuterà i bambini a 'giocare' con ciò che temono, il lato oscuro, sconfiggendo le paure ed esorcizzandole, aggiunge. "Consiglio però di evitare cibi con additivi alimentari, cioè coloranti o conservanti - raccomanda il pediatra - che possono dare allergia, ma di scegliere piuttosto dolci e prodotti naturali e della tradizione. Al primo posto suggerisco le crostate, meglio se al cioccolato, infatti i bambini e gli adolescenti amano i cibi preparati in famiglia, come scaturisce anche dai risultati di una ricerca che ho realizzato in collaborazione con l'Amministrazione comunale di San Benedetto del Tronto". Insomma, pezzi di torta e fette di crostata sono ideali per i piccoli mostri che festeggeranno al grido di 'trick or treat'.

28 ottobre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 29,90€
Follow us